Tarme del cibo: Ecco come puoi liberartene per sempre

Le tarme del cibo che si annidano nella tua dispensa sono davvero sgradevoli, oggi ti suggerisco come prevenirle e come dirgli addio definitivamente. Prima di tutto ispeziona tutto ciò che c’è nella tua dispensa.

Sebbene le tarme in genere infestino farine e cereali, dovresti controllare anche la frutta secca, i dolci, il cibo per gli animali eccetera. Devi dare la caccia alle tarme adulte, alle larve ed alle uova. Elimina il cibo infestato, ma non cestinarlo in casa.

L’sperienza di un’infestazione di tarme del cibo può essere davvero spiacevole. Allo stesso tempo siamo propensi ad usare metodi naturali e non tossici per affrontare le tarme del cibo.

Qui di seguito potrai trovare alcuni metodi che ti consiglio per liberartene e per prevenire efficacemente ulteriori infestazioni. Ti consiglio anche di dare un’occhiata ai commenti alla fine dell’articolo per capire che questo problema è comune a tante altre persone.

Prenditi del tempo e leggi con calma i suggerimenti che ti vengono offerti da coloro che sono riusciti a risolvere il problema in modo definitivo. Ecco cosa ti serve per prevenire spiacevoli infestazioni.

Ingredienti

  • Acqua calda e saponata
  • Aceto bianco
  • Oli essenziali
    (menta, citronella, eucalipto, albero del tè)
  • Foglie di alloro

Strumenti

  • Aspirapolvere
  • Panno per pulire e/o spugna
  • Contenitori ermetici
    per la conservazione del cibo
  • Congelatore

Istruzioni per eliminare le tarme da cibo

Tarme del cibo: Ecco come puoi liberartene per sempre

Inizia facendo un’accurata ispezione di tutto quello che c’è nella tua dispensa. Pulisci a fondo ogni cantuccio, ogni fessura, ogni angolo ed ogni fenditura utilizzando l’aspirapolvere insieme ad acqua calda e saponata (poi asciuga accuratamente).

Se durante la fase di pulizia hai trovato qualche segno di infestazione, non lasciare i rifiuti o i sacchetti dell’aspirapolvere in casa, ma cerca di portarli all’esterno. Strofina le mensole, i contenitori per gli alimenti e le altre superfici con dell’aceto bianco. Per un’ulteriore garanzia di protezione aggiungi anche qualche goccia di:

Scegli tu la profumazione che preferisci. Per prevenire l’infestazione da tarme del ciboconserva i tuoi cibi in contenitori per alimenti di vetro, metallo o plastica.

Tarme del cibo: Ecco come puoi liberartene per sempre

Prova ad aggiungere anche delle foglie di alloro perchè tengono alla larga gli insetti dalla tua dispensa. Metti le foglie all’interno di barattoli e credenze.

Tarme del cibo: Ecco come puoi liberartene per sempre

Quando porti a casa dal supermercato cibi secchi, mettili in un sacchetto di plastica, che terrai in congelatore per una settimana, per uccidere le eventuali uova. Se ne hai uno molto spazioso, puoi utilizzare il congelatore per la conservazione a lungo termine. Se nella tua dispensa proliferano le tarme del cibo, prova a seguire questi suggerimenti, poi facci sapere se riesci a sconfiggere l’infestazione.

208 Commenti

  1. Samuele

    Ciao a voi, ho avuto il problema tarme nella dispensa e diciamo che ho ripulito tutto diverse volte, ma alla fine ho adottato tutti barattoli ermetici e macchina per il sottovuoto (ad esempio dove imbusto appena arrivato a casa i sacchi della farina per intenderci). Tengo sotto contenitori ermetici tavolette di cioccolata, pasta, biscotti etc.

    E difatti, dentro i mobili della dispensa non ci sono più tarme. Ho verificato in soggiorno, visto che continuavano a volare qualcuna ogni tanto per casa. E si erano “attaccate” ai ferrero rocher, caramelle al mou, etc. Buttato tutto, pulito il soggiorno, ho scoperto che si annidano anche alle bustine del te e camomilla. Messe sotto ermetico anche questi.

    Solo che, ormai non c’è più niente a loro commestibile ed accedibile, ma ogni tanto circa un giorno sì ed uno no, o trovo una larva in giro per la cucina, o una farfallina che svolazza in casa. Ieri ne ho uccise due: un maschio molto probabilmente, ed una femmina molto “gonfia”, che è esplosa con il contatto della carta igienica con il quale l’ho prelevata. Secondo voi, come fanno a nutrirsi e soprattutto come mai sono ancora in casa mia visto che non c’è più niente per loro??

  2. Francesca Campigli

    Ciao Samuele,
    purtroppo non so davvero rispondere alla tua domanda.
    Ti consiglio solamente di continuare a pulire come indicato nel post ed a controllare regolarmente le dispense.
    Purtroppo le tarme, come tanti altri animaletti, sono veramente infidi da debellare!
    Ti faccio un grande in bocca al lupo!
    Francesca

  3. carla

    Ho avuto la stessa esperienza di Samuele! Ho ripulito più e più volte la dispensa, ma ora le ho in casa. ho messo trappole, spruzzato insetticidi specifici, cercato dietro gli armadi, caloriferi, ho fatto una pulizia quasi maniacale di librerie, luoghi dove poteva annidarsi polvere.
    io sono praticamente intossicata dagli insetticidi e stamattina loro, le farfalline, svolazzavano felici nell’aria. qualcuna nelle trappole ai ferormoni ci casca, ma le femmine? l’infezione dura da mesi.
    insisto con gli insetticidi?
    grazie!
    Carla

  4. Francesca Campigli

    Ciao Carla!
    mi spiace per la tua situazione!
    Hai provato anche con qualche olio naturale per loro repellente?
    Oppure pulire con la vaporella?

    Qualche accorgimento in più: quando passi l’aspirapolvere butta subito via il sacchetto. Usa la vaporella anche per spolverare.

    Purtroppo non sono facili da debellare.. ci vuole tanta, ma tanta pazienza..
    e capisco anche la frustrazione che si prova!

    Fammi sapere se risolvi!

  5. Samuele

    Ciao Carla, io finalmente ho risolto. Ne vedo volare una ogni tanto in casa, ma è qualcuna che sopraggiunge da fuori (ho visto l’avvenimento in “diretta”), visto che questo periodo stiamo con le finestre aperte, per cercare qualcosa di cibo che, se purtroppo trovano, provvedono a nidificarti in casa.

    Per la risoluzione abbiamo usato:
    contenitori ermetici, tutto viene sigillato sotto sacchetti con l’apposita macchinetta sigilla sacchetti, tutto quello che apriamo (tipo biscotti – pasta – etc) finisce subito in contenitori ermetici della bormioli, della jo-style, dell’ikea. Quando compriamo il pane fresco, lo metto in frigorifero e ve lo ripongo subito dopo averlo usato. Insomma: dobbiamo stare attenti a “sigllarci”, però almeno adesso non abbiamo più un’infestazione. Ho cominciato a capire che non trovavano più cibo quando hanno cominciato ad emigrare dapprima in soggiorno (dove si sono attaccate ai mon cherié ed ai ferrero rocher); dopo sono emigrate in bagno e poi nello studio… Dopo la penultima pulizia, avevo aperto la dispensa e trovato più di 100 piccole larve vive appoggiate sul coperchio (dalla parte esterna) di un contenitore ermetico.
    Ci siamo accorti che, nella dispensa, c’era una busta di plastica nuova da supermercato con delle noci dove era presente un foro (non microforo) che le attirava. Messe le noci in congelatore, e poi sigillate sotto vuoto.
    Evita gli insetticidi, tanto sono robuste e non muiono; evita anche i foglietti, che attirano solo i maschi inoltre quelli che vengono da fuori. Sigilla tutto, ma proprio tutto (anche le caramelle). Vedrai che quando non troveranno più cibo… Buona fortuna!!
    Samuele

  6. Francesca Campigli

    Ciao Samuele!
    Grazie per le preziose informazioni!
    Sono molto utili.
    Per fortuna almeno tu hai risolto!
    A presto, magari con qualche piacevole ricetta di cucina e non per parlare di problemi! :)

  7. Samuele

    Ciao Francesca, ti ringrazio. Ci è voluta molta pazienza e “testardaggine” nel combatterle, ma alla fine… Si tratta poi di una “semplice” abitudine ;-)
    Alla prossima!!!

  8. Grazia

    Ciao a tutti, ho inserito sul motore di ricerca “come prevenire ke tarme” e incredibile! Ho trovato il link. Ho anch’io il problema di ospiti indesiderati negli armadietti, provo subito con i metodi suggeriti: aceto, alloro ecc, non ho olio essemziale ma lo procurerò, per i contenitori ermetici ho a disposizione un bel po di barattoli bormioli con tappo a vite, spero che bastino e di risolvere… A presto

  9. Francesca Campigli

    Ciao Grazia!
    In bocca al lupo e facci sapere come va la battaglia!
    Francesca

  10. maria antonietta

    è da qualche giorno che noto q

  11. maria antonietta

    è da qualche giorno che noto questi “simpatiche” farfalline svolazzarmi per casa, ma non avevo mai pensato alle tarme del cibo, ho da poco ultimato la pulizia generale della casa, e in tanti anni che abito qui non ne avevo mai vista una, questa è la prima volta che mi capita, diciamo che dopo aver scoperto che cosa sono mi sento davvero schifata da questi esseri, e saperli fra le cose che uso per mangiare mi fa venire il voltastomaco, volevo provare quella carta che si attacca alla parete del mobile, ma ho letto che non è risolutivo, siccome ora dovrò mancare pedr qualche giorno da casa, cosa dovrei fare per non ritrovarmele ovunque??? Il solo pensiero mi fa venire il voltastomaco!!! Dio che schifo!!!

  12. Francesca Campigli

    Cara Maria Antonietta,
    mi spiace leggere che ti sei imbattuta nelle tarme del cibo!
    se leggi attentamente l’articolo ed i relativi commenti troverai interessanti spunti per combatterle!
    Se trovi altri escamotage, tienici aggiornati!
    In bocca al lupo!!

  13. annamaria

    cià a tutti, purtroppo anch’io ho un problema, nella pasta ci sono dei piccoli esserini neri, tipo microscopici scarafaggi, e li ho trovati in buste di pasta chiuse, con scadenza fra due anni, un po di tutte le marche, barilla, agnesi marche di discount… una volta non succedeva, si teneva la pasta iniziata anche per mesi e non ho mai visto nulla del genere! è cambiato qualcosa nel procedimento di lavorazione della pasta? non è abbastanza secca? ne sapete qualcosa?

  14. carla

    ciao a tutti voi. sono tornata dalle vacanze e avevo lasciato la casa perfettamente pulita come da consigli: vasetti, sigilli, praticamente dispensa vuota. oli essenziali, casa chiusa senza possibilità di entrare dall’esterno e due trappole appiccicose in soggiorno e camera. al ritorno ho trovato la cartina in soggiorno con 69 (contate!) farfalline attaccate. niente in dispensa, una decina in camera. basta:hanno vinto loro. non trovo le larve e neanche le crisalidi. ho cercato sugli armadi,dietro al divano. ho pensato di accendere in casa quelle lampade blu che le friggono. che ne dite?? bazooka? cambio casa??? ciao ciao

  15. Francesca Campigli

    Carissima Annamaria, purtroppo non so darti una spiegazione valida.
    Sicuramente qualcosa è cambiato se prima non c’erano e ora si!
    Ma dirti cosa è cambiato, proprio non lo so! :-(

    Carissima Carla, armati di tanta tanta pazienda e continua con la pulizia giornaliera ed a sigillare tutto, ma proprio tutto.

    Fateci sapere se e come riuscite a debellare il problema!

  16. Eleonora

    Ragazze, stesso mio problema! Ma io oltre alle larve e farfalle che girano per la cucina ho trovato nel pan grattato (in un contenitore sigillato!) dei mini scarafaggini…sono correlati i due insetti o devo preoccuparmi di questo zoo in casa?! Aiutooo

  17. chiara

    Ciao a tutti e piacere!anche io ho le larve in casa!Dopo un mese di vacanza sono ritornata nella mia prima casa e cosa vi ho trovato?tante farfalline, dato che inavvertitamente i miei genitori hanno dimenticato un sacchettino di frutta secca aperto….
    Ho pulito, sfregato, lavato piatti e quant’altro. Ormai è passata più di una settimana, eppure non riesco per nulla a debellarle. Ho preso i foglietti ma a quanto pare dopo aver letto il blog mi sono accorta che fanno peggiorare la situazione. Oramai le mie piccole amiche non hanno più nulla da mangiare. ma allora mi chiedo…..
    1 Perchè non muoiono?
    2 come fanno a riprodursi dato che ne faccio fuori la media di 5 al giorno?
    aiutatemi!!!!
    3 perchè dopo che sembrano sparite ricompaiono magicamente?

  18. carla

    ciao Chiara e benvenuta nel club degli infestati!!!
    credo che non le si veda dopo l’ecatombe fatta con foglietti, giornalate, ciabattate perchè nonostante la ferocia della caccia almeno una di loro sia riuscita ad accoppiarsi e dunque il tempo in cui non le vedi (circa una settimana) è il tempo necessario per la metamorfosi. da uovo a larva, poi crisalide e infine farfallina. io, come dicevo, ho le dispense pulite e disinfestate ma ho i locali infetti, bagno commpreso e non so come fare. sto seriamente valutando di svuotare tutti gli alimernti portandoli via, svuotare un flacone di Baygon e uscire per due giorni. tutti i rimedi “soft” sono stati improduttivi e le farfalle non si accorgono nemmeno della piastrina che accendo per le zanzare. ci volano sopra. LE ODIO!! CIAO
    SE QUALCUNOI HA UN’IDEA MENO AGGRESSIVA E SPERIMENTATA, PER FAVORE CE LO DICA!!
    Grazie!
    Carla

  19. Gabriella

    Ciao ragazze anke io le ho provate tutte baygon compreso :-( adesso ho provato con l’alcol vediamo ke succede… Sto impazzendo anke io. E tutto questo xke? X ascoltare mia suocera… Mi diceva le farfalline sono anime di DIo e quando ho capito le ho risposto… Si le anime de li mort… tua!!! Ihihi scusate ma rido x non piangere S.O.S. Non ce la faccio piuuuu ogni giorno apro sportello tutta “skifata” e spero di non trovarne una nuova ma rimango delusa! E dopo aver ripulito un pensile con candeggina ammoniaca acqua e aceto e infine alcool ho levato proprio tutto e spostato sale stuzzicadenti e contenitore di vetro chiuso con origano… Ke è successo??? Ke ho farfalline pure in altro pensile yihuu aribaaribaaaa!!! Non so voi ma io tra un po cambio casa (oltre ke marito, vista la mamma:-))) fatemi saxe se risolvete idem faro io kiss. Firmato farfallina disperata :-(

  20. bruna

    ebbene sì, ci sono anch’io a cercare di debellare queste odiosissime farfalline, concordo sull’inefficacia dei foglietti appiccicosi…
    Sto sigillando tutto, andrò a comprarmi l’apparecchio per sigillare sotto vuoto,è un incubo, ogni mattino ne trovo un paio in giro che svolazzano..
    in bocca al lupo a tutti i compagni di sventura.

  21. Silvia

    Ciao a tutti! Anche io da qualche giorno vedo le malefiche farfalline svolazzarmi per casa…allora mi sono decisa a ripulire i pensili e a controllare tutti i sacchetti: ce n’erano nel riso, nelle mandorle, nei cereali…. sto pensando di comprare la macchinetta per il sottovuoto, ma mi chiedo: serve solo a non farle andare dappertutto o non nascono affatto? Grazie mille!=)

  22. Samuele

    Ciao Silvia! Tu se non mangi cosa fai? :D
    Emigri in altra casa oppure muori di fame e quindi non nasce più niente!!!
    E’ normale che ogni tanto qualcuna la vedrai comunque, perché magari avendo la finestra aperta qualcuna entra ma, non trovando niente di appetibile non potrà cibarsi e moltiplicarsi.
    Poi, se la vedi in tempo, puoi sempre prendere e… farle fare un bel viaggetto ;)

    Esperienza personale: più che la macchinetta per il sottovuoto (che costa un sacco di soldi), ti basta anche una macchinetta che fa solo da sigillante per i sacchetti tipo domopack.
    La mia macchinetta del sottovuoto la uso così: sacchetto per il congelatore, ci metto la farina, levo il più possibile l’aria e lo sigillo. La funzione del sottovuoto non la uso, tanto l’aria finisce ugualmente ;)

  23. Silvia

    Grazie mille samuele! Proverò così!;-)

  24. Sara

    Anch’io faccio parte del mondo degli infestati ma le mie non sono farfalline. Da circa un mese mi ritrovo animaletti neri come scarafaggi in miniatura, ma non tanti tutti insieme, un paio al giorno nella cucina: sul muro, sui fornelli, sul rubinetto. Cercato dappertutto, pulito dappertutto, cambiato posto alle cose (da esaurimento nervoso). Due giorni fa prendo un pacco di pasta ancora sigillato e dentro almeno 20 di questi cosi orribili, un altro pacco sigillato stessa cosa. Ho buttato quasi tutta la pasta che avevo.
    Non ne posso più…… qualche ora fa ne trovo uno sul muro del corridoio.
    Negli anni passati mi era capitato qualcosa di simile ma erano o piccole blatte oppure nella pasta animaletti piccoli e tondi, ma questi neri così strani cosa sono?????? Aiutoooooooooooooooo

  25. chiara

    ciao!quelle di cui parli sono degli animaletti che anche io mi sono ritrovata nella mia casa estiva, in un pacco di pasta che scadeva nel 2013. sono nelle scatole della pasta. io penso sia l’ambiente magari umido che possa avere favorito la nascita di questi piccoli animaletti. basta buttare via tutta la pasta contaminata…..almeno, per me è stato così.

  26. michele

    salve! le tarme del cibo sono sempre più diffuse perché nelle nostre case trovano clima adatto (senza estremi avendo riscaldamento invernale e condizionamento estivo), rifugi comodi (fessure dei mobili) e cibo abbondante (farinacei, dolci, etc.). Da anni per prevenzione mettiamo tutti in vasi di vetro o scatole e usiamo i foglietti negli armadietti con buon successo. Ma gli insetti usano la “strategia r”, ossia tassi riproduttivi elevati e al ritorno da un viaggio abbiamo trovato i foglietti interamente (ogni millimetro!) ricoperti di farfalline e l’interno pieno di ragnatele e larve. Evidentemente avevamo introdotto senza saperlo qualcosa contaminato con una nidiata di uova e crescendo avevano saturato i foglietti. Meglio rinviare l’uso di insetticidi in armadi del cibo, quindi occorre una strategia articolata: eliminare le loro fonti di cibo ed interrompere o distrurbare il ciclo riproduttivo. Nozioni di partenza: 1) il ciclo è uovo-larva-farfalla-uovo e dura 7-8 gg; 2) è la larva che mangia le nostre cose; 3) la larva è brava a nascondersi ma lenta a muoversi. Stiamo provando con: lavaggio e aspirapolvere sulle giunture dei mobili (rimozione di uova e larve), lavaggio dei contenitori (rimozione di uova), spostamento dei contenitori (ripuliti!) fuori dai mobilietti in superfici aperte (sorveglianza visiva ed eliminazione di larve), nuovi foglietti negli armadi (attirano i maschi così le femmine non fanno uova … ed è bello immaginare che si toglie e tutti il “divertimento” … he he! … vendetta!), aspirapolvere per catturare larve e farfalle in giro per la cucina (escono dagli armadi non trovando cibo). Sono passati circa 10 giorni e il problema appare domato: qualche larva e pochissime farfalle in giro in cucina (tutte prontamente aspirate), nessuna larva visibile negli armadi; ma occorre lasciar passare il tempo di 2-3 cicli riproduttivi completi per cantare vittoria. In ogni caso, occorrerà non abbassare la guardia: usare sempre i foglietti come primo filtro; usare contenitori chiusi; concentrare il cibo per non creare allevamenti multipli (incrementano le probabilità di reciproche ri-contaminazioni), aperti (il rifugio diventa l’intera casa!) e non sorvegliati (popolazioni che esplodono all’improvviso). Stiamo ragionando su quale materiale usare (il nastro adesivo di carta non macchia ma forse lo mangiano?) per sigillare le giunture interne dei mobili ed impedire nidificazioni. Occorre tenacia: sopravvivere è il loro mestiere e lo sanno fare bene; sopravvivere è il nostro mestiere e dobbiamo farlo bene.

  27. michele

    scusate ma devo fare una precisazione: da quello che abbiamo potuto raccogliere in giro, 7-8 gg è il ciclo minimo per una farfalla mentre una larva può vivere anche mesi prima di svilupparsi (mangiando!). Il controllo di cui parlavo è quindi centrato sulla vita delle farfalle, che sono la chiave per controllare la popolazione perché depongono le uova e si spostano. Ecco perché non occorre abbassare la guardia quando non si vedono più larve.

  28. Gabriella

    LE HO DEBELLATE!!! Eh si ce l’ho fatta spero;-) intanto da otto giorni niente piu farfalle nelle trappole nè in giro x casa! Fate come me prendete smalto spray trasparente opaco in un negozio tipo ferramenta o grandi catene commerciali e spruzzatelo dentro al mobile in ognu fessura. Io ho la cucina in ciliegio e il mobiliere a suo tempo lascio forse troppi fori x consentire alle farfalle d deporre le loro uova.. Ho spruzzato lo spray persino nella parte fissa delle cerniere xo vi consiglio d provare su una parte semi nascosta x vedere il risultato. Da me non si vede nulla e soprattutto non si vedono piu farfalle!!! Fatelo anke voi e poi fatemi saxe! Ah dimenticavo ovviam dopo questa terribile esperienza metto i pacchi d farina appena acquistati dentro contenitore ermetico… E speriamo addio x sempre farfallineeee!!! Baci e buona giornata!!!

  29. Camilla

    Anche io ho trovato questo articolo utilissimo tramite google, ma la mia situazione è un po’ diversa…io trovo le farfalline per casa, ne avrò una decina che svolazzano tranquille in giro. Nel cibo invece non ho trovato niente! Ho anche messo i foglietti nella dispensa per chiarirmi le idee. Mi viene il dubbio che non siano tarme del cibo…potrebbero essere tarme dei vestiti? Cercando delle immagini, la tarma del cibo sembra una farfallina dalla forma classica, con le ali grandine, mentre quelle che ho in casa sono “allungate”…potete risolvermi il dubbio?

  30. Gabriella

    Ciao camilla le farfalline ke avevo io in casa non erano di forma allungata, tutt altro! Ed anke io come te non avevo tracce dentro i mobili anzi ho buttato praticamente tutto ma continuavAno ad esserci sia in cucina ke in giro x casa! So ke esistonO anke tarme dei vestiti ma la mia esperienza è stata con quelle alimentari. Cmq se riesci a comperare spray ke ho comperato io usalo anke dentro armadi tanto è trasparente e non
    Si vede ovviam t consiglio d provarlo prima su una parte nascosta! Considera ke da me le uova stavano sicuram nelle fessure del mobile xke da allora sono trascorse tre settim e non ho piu nulla! In bocca al lupo baci

  31. Samuele

    Le farfalle del cibo che avevo erano di forma allungata, quelle dei vestiti sono abbastanza grandine come ali…
    Non sempre le trovi dentro i pensili, magari “girano”, per sicurezza sigilla tutto. Vedrai che risolverai.
    Samuele

  32. Magda

    RAGAZZI CE L’HO FATTA!!!!!!!!!!!aver sigillato tutto non bastava,infatti le trovavo sempre in dispensa bellamente appoggiate..e più fiere che mai!!!!
    poi un giorno l’illuminazione:pulire tutto il mobile buchetti per i ripiani compresi, con una soluzione di 50% acqua e 50% di expel.Sarà che dovevano proprio estinguersi, o la fortuna o non so che……..ma alla fine ho vinto io!!!in bocca al lupo e buona caccia.

  33. Gabriella

    Scusa magda ma dopo quanto tempo? Io ho cantato vittoria nel mio commento d fine settembre e da due giorni ne ho riviste due ina in giro x casa e una nella trappola:-((( e lunedi gli do il tormento d nuovo!!! Devo vincere iooooo;-)))

  34. Magda

    cara Gabriella, l’assedio alla mia cucina è durato tre settimane circa dove ho provato un po tutto tranne che i foglietti perchè a quanto hocapito sono più nocivi che altro……ora è una settimana che non sono più in loro compagnia!!!!!!!!per il futuro chissà…..ma l’aiax expel ci penserà ahahah!

  35. Gabriella

    Grz x il consiglio magda spero l’aiax risolva definitivamente :-) io ogni giorno controllo le trappole sperando ke l’incubo non si ripresenti e ke quella al momento sia una trappola entrata dall esterno… C aggiorniamo baci e grazie

  36. Mirko D'Isidoro

    Ciao a tutte, sono l’autore del blog e sono ben felice che questa discussione, partita da un nostro articolo su come debellare le tarme da cibo, abbia riscosso un così grande successo.

    Mi piacerebbe crearne una guida da offrire ai miei lettori e lettrici, in modo da poter risolvere grazie al contributo che avete dato in questa discussione.

    Mi piacerebbe quindi potervi ricontattare singolarmente, per tutte le signore che hanno avuto le tarme da cibo in casa, e che hanno risolto.

    Offrirò poi ovviamente a chi mi aiuterà, la guida in omaggio e magari anche le testimonianze di altre persone che hanno risolto brillantemente il problema.

    Chi vuole ricevere questa guida, che preparerò, magari creando un altro sito apposta per questo problema, mi contatti nel modulo contatti, per vedere come collaborare insieme.

    http://www.ilmanicaretto.it/come-contattarci/

    Grazie a tutte e a tutti.

  37. Mirko D'Isidoro

    In attesa di ricevere i primi contatti dalle esperte di terme da cibo ;), ho scoperto questa guida che sembra molto interessante.

    http://www.vapefoundation.org/BoVapefoundation/files/c8732da7-d1e2-447a-8a53-1ef9ce2f19f4.pdf

    Consa ne pensate di questa guida? Fatemi sapere perchè io vorrei crearne una che risolva proprio questo problema, grazie al vostro contributo.

    Fatemi sapere.

  38. rosalba

    Ho sempre usato l’alloro! metto una foglia dentro il pacco della farina. Uso le foglie di alloro anche nelle librerie è ho eliminato del tutto i pesciolini argentati che vivono in mezzo alla carta dei libri. E’ l’unico sistema. metto rametti di alloro anche dentro gli armadi. Questo per prevenire. per eliminarli accendi uno zampirone dentro l’armadio e crea del fumo. Naturalmente butta via tutto quello che ora è stato intaccato. ALLORO, SOLO ALLORO

  39. Mirko D'Isidoro

    @Rosalba: grazie anche a te per il tuo suggerimento estremamente naturale, senza uso di prodotti chimici.

    Vediamo se altre persone usano il tuo suggerimento di usare l’alloro, e vincono la loro battaglia con le tarme da cibo.

  40. Gabriella

    Concordo con voi sull utilizzo d rimedi naturali ma se bekki una confezione d pasta o di funghi porcini infestati al supermercato… Difficile ke con l’alloro vadano via!!! ;-))) o meglio andranno via da quello stipetto ma un altro posto lo troveranno*•* io cmq ho risolto definitivamente le farfalline avvistate (due esattam erano sicuram di passaggio e sicuram attirate dai ferormoni della trappole, adesso no ne ho piu via trappole e via farfalline! Spero x sempre!

  41. Mirko D'Isidoro

    @Gabriella: grazie per aver lasciato la tua testimonianza su come hai risolto il problema delle tarme da cibo.

    Per aiutare chi ha questo problema, puoi consigliarci le trappole al feromone di cui parlavi, dove comprarle e quali sono i loro effetti positivi?

    Grazie mille per l’aiuto.

  42. Gabriella

    Ciao Mirko, consiglio senz’altro le trappole non tanto xkè risolvano definitivamente il problema ma quantomeno x fare uscire le farfalle alla luce del giorno:-( dal momento ke agiscono la notte! Io ho risolto definitivamente il problema con lo smalto spray d cui parlavo nei post precedenti. Tappando ogni fessura all interno della quale c’erano le uova! Cmq adesso ke le farfalline non sono un problema mi sembra d avere vissuto un incubo mesi fa;-) ora posso dire bye-bye farfalline

  43. rosa

    Ho pulito tutta la credenza, buttato tutto messo l’alloro messe le striscie ma le farfalline continuo ad averle non solo in credenza ma nche fuori , 2 o 3 al giorno.Non vedo le larve ho una credenza antica in legno non può essere il legno ? grazie

  44. Chiara

    Secondo me, ma sono ignorante sulla cosa, non è la credenza antica, poichè avresti avuto altro tipo di animaletti. E’ possibile che siano rimasti dei bozzoli minuscoli e che da lì siano nate altre farfalline? Almeno credo!

  45. Gabriella

    Rosa le farfalline o le uova da loro depositate potrebbero trovarsi nelle cerniere degli armadietti se leggi miei commenti sopra io ho risolto dopo aver buttato tutto spezie incluse ed aver usato spray nele cerniere uno qualsiasi trasparente. Io le avevo provate tutto ho risolto definitivamente! Prova :-) e fammi saxe

  46. Rosa

    Gabriella anche io ho buttato via tutto ma niente. Comunque grazie domani vado a comprare smalto spry e speriamo bene. Dovo lo trovo questo smalto pray ?

  47. Gabriella

    Rosa io sono andata leroy merlin ma puoi kiedere anke in ferramenta io ho preso vernice spray trasparente. Prima provala in un posto non in vista della credenza, da me non si vede nulla e la mia cucina é in ciliegio:-) io l’ho spruzzata in ogni fessura possibile all interno del mobile e considerato ke ho risolto le uova erano proprio li solo ke con i detersivi probabilmente posticipavo solo la nascita delle farfalle. In questo modo devo averle proprio “imbalsamate”! Aspetto tue notizie, incrocio le dita kiss *•*

  48. Rosa

    Gabriella quindi hai di nuovo vuotato la credenza, dato lo spray aperto tutte le finestre e aspettato quanti giorni prima di riempirla di nuovo? La mia credenza è di noce ma credo sia la stessa cosa . Aspetto notizie prima di fare l’operazione .
    Grazie

  49. Gabriella

    Ciao Rosa io ho aspettato una settimana prima d riempirla d nuOvo, avevo incubo d ritrovarle:-) cmq ho fatto tutto lo scorso anno in una giornata d sole quindi lasciando aperte finestre la puzza è andata via in breve tempo!

  50. Rosa

    Ciao Gabriella grazie delle informazioni, ma sono tre giorni che non le vedo nemmeno in casa. Tu cosa faresti? .Aspetto un tuo consiglio.

  51. Gabriella

    Ciao Rosa io interverrei cmq so ke amano il caldo:-(

  52. Rosa

    Grazie Gabriella ti saprò dire.

  53. Silvia

    Ragazze, anche io sono letteralmente invasa, è la terza volta che svuoto la dispensa, pulisco tutto col disinfettante, butto via pacchi aperti di qualsiasi cosa, ma puntualmente le ritrovo. Oggi ne avrò uccise almeno 15. La volta scorsa pensavo di aver risolto perchè avevo beccato le uova….indovinate dove??? Dentro il coperchio di un barattolo di vetro! Le crisalidi erano nel bordo interno del coperchio! Quindi altro che barattoli di vetro! Non bastano! Le carogne vanno anche lì. Ora proverò a pulire i buchini dei ripiani (le pareti e gli angoli li ho già disinfettati altre volte, anche le guide su cui scorrono i ripiani…..) e poi mi rimane solo di buttare via proprio tutto, anche le cose chiuse…. Sono disperata! Prima di Pasqua ho anche trovato dei vermini (una cosa rivoltante che non auguro a nessuno)…indovinate da dove arrivavano? Da un piccolo vasettino di spezie miste per cous cous…. proprio non pensavo che le spezie secche potessero fare addirittura i vermi. Sono disgustata!

  54. Gabriella

    Silvia io credo d avere preso tarme con delle spezie ke mia zia mi ha portato dalle seychelles xke prima d allora non avevo mai avuto questi problemi e casualm mia sorella in un’altra citta idem ed aveva ricevuti stesso souvenir… Leggi i miei commenti ed usa lo spray risolverai ne sono certa in bocca al lupo

  55. Rosa

    Ciao Silvia anch’io come ha scritto Gabriella credo di aver preso le tarme col Curry (l’avevo in barattolo di vetro) xke’ da quando ho eliminato il curry , ripulito tutta la credenza con acqua e aceto, non le ho piu’ viste e spero x sempre.

  56. Magda

    Cara Silvia e care ragazze sotto assedio,nel mio commento di novembre annunciavo la vittoria!! E LA CONFERMO!!!Quindi nella speranza di vedervi vincitrici come me, voglio darvi un ulteriore consiglio:non fissatevi solo nel mobile o credenza dove trovate le farfalline,perchè a me è capitato di trovare le farfalline nella parte superiore della credenza,ma le tanto odiate uova nella parte inferiore.Ma la cosa assurda è che queste zone NON SONO COMUNICANTI e nel ripiano inferiore non ci sono alimenti ma elettrodomestici chiusi nelle loro belle scatole di cartone, che ho buttato!!

  57. Diana

    Ciao a tutti/e, io ho iniziato la battaglia ieri! Ho acquistato il mio appartamento un mesetto fa, aveva già la cucina perchè era già abitato prima.. ho pulito tutto, disinfettato ecc. ecc. da ieri mattina mi ritrovo larvette che escono da dietro i mobili pensili della cucina..avevo notato le farfalline mentre imbiancavo e pulivo ma pensavo venissero da fuori…ora nei post precedenti leggo che le larvette e le farfalline si trovano dentro agli armadietti…le “mie” però escono da dietro, quindi tra il muro e il mobile…come devo comportarmi? devo smontare tutta la cucina? ditemi di no vi prego!!

  58. magda

    beh cara Diana certamente smontare i pensili mi pare eccessivo……per esempio io “annaffierei” la parte di muro retrostante con acqua ed expel e poi piu miratamente con uno spruzzino tutto il bordo retrostante dei pensili…..se ti va…..buona caccia non per niente ti chiami Diana come la famosa dea della caccia….con questi presupposti non puoi fallire!!!!

  59. paola

    ciao a tutti…ho letto i vostri post e le vostre soluzioni al problema tarme del cibo…..io pero’ mi trovo in una strana situazione perche’ vedo le farfalline….in molte (ed ora apprendo essere solo maschi) si sono attaccate al foglietto della vape ma nella pasta nel riso nella farina insomma dappertutto dove ho guardato non c’erano larve…..nemmeno una!!! quindi mi chiedo e’ possibile che vengano da fuori ed io riesca ad ucciderle (se le vedo le schiaccio) prima che depongano le uova? anche se avessero deposto le uova prima di vedere una farfalla dovrei almeno vedere una larva no? io non so cosa pensare….forse e’ meglio se elimino il foglietto che forse fa solo l’effetto contrario attirandole da fuori?
    grazie a tutti se vorrete rispondermi

  60. Gabriella

    Ciao Paola, purtroppo anke io non ho mai trovato le larve ma solo farfalline sul foglietto, anke io credo le farfalle arrivino da fuori e t confesso quest anno ho riniziato ad avere stesso problema motivo x cui ho ripreso a spruzzare spray su cerniere e fessure del mobile della cucina. Ho levato foglietto e voglio provare a vedere se ne vedo in giro x casa xke ho avuto anke io sensazione ke il caldo faccia skiudere uova o le faccia proliferare al punto d portarmele dentro casa. Considera ke io da un anno kiudo tutto in contenitori ermetici quindi x me è praticamente quasi certo le vengano da fuori. Le mie sono cmq tutte supposizioni… Fammi saxe come è andata! Ciaociao

  61. paola

    grazie gabriella sei stata molto gentile a rispondermi cosi’ in fretta…..ora provero’ anch’io con lo spray e a questo punto penso che eliminero’ il foglietto…..comunque anche se non ho tutto risposto in contenitori ermetici, controllo praticamente tutti i giorni e continuo a non vedere larve…da un lato meglio cosi’ ma se vedessi che so il riso o la farina infestate potrei buttare tutto e sperare di risolvere….cosi’ invece che faccio? butto tutto lo stesso? e poi servira’? leggo che alla fine il problema si ripresenta ugualmente……che nervi ste bestiacce mi irritano davvero!!!!!

  62. Gabriella

    Cara Paola t capisco perke anke io stavo impazzendo ogni mattina era ormai diventato rito mi alzavo dal letto e andavo in cucina a controllare il foglietto :-( t confesso ke io ho buttato tutto sarà anke inutile ma io x un anno dopo aver anke messo spray trasparente non ho piu avuto le farfalline. Per questo motivo credo vengano da fuori x il caldo. Io butterei tutto pulire e spruzzerei spray trasparente nelle fessure e rimetterei foglietto anke xke se farfalle arrivano da fuori almeno non forano i pakki d pasta e rimangono intrappolate! :-) aggiorniamoci baci baci

  63. chiara

    Si vengono dal fuori per il semplice fatto che il foglietto è pieno zeppo di feromoni e le attira!!!!In teoria dovrebbero morire ma rimangono incollate…. E’ una cosa abbastanza disgustosa, perchè rimanendo incollate in pratica se si vogliono riprodurre non hanno alcun impedimento.

  64. paola

    grazie ancora gabriella….faro’ come dici e ti terro’ aggiornata….comunque ancora oggi nessuna larva e nessuna farfallina in piu’ sul foglietto….speriamo bene!!!!
    Chiara effettivamente le farfalline incollate sono disgustose ma a me sembrano anche morte…..diciamo che questa cosa del foglietto mi sta mettendo in confusione……tenerlo o non tenerlo? certo e’ che non e’ possibile sostituirlo ogni tre mesi ma neanche ogni mese……tenere quelle schifezze li’ in bella vista e’ vomitevole….praticamente sarebbe da sostituire ogni 15 giorni!!!!! comunque come detto prima ad oggi nessuna nuova farfallina…..quindi penso che togliero’ il foglietto e vedro’ che succede…..
    grazie a tutte!!!!!

  65. Mara

    Entro anch’io nel club delle farafalline.
    Questa mattina ne ho trovate alcune attaccate sul foglietto appiccicoso.
    E’ a qualche settimana che nelle dispensa conservo ceralai integrali quali farro, orzo, riso e farina integrale …
    Pensate che li possa conservare in grigorifero?

  66. mara

    ciao
    anno scorso era durato poco.. avevo visto solo una larva sul top della cucina l’unica e poi solo farfalline sul foglietto fuori dalla dispensa..
    da una settimana eccole, di nuovo ALLUCINANTE.. ho buttato tutto quello che credevo potesse essere a rischio, ma sono ancora lì.. sul foglietto..
    l’unica cosa che non ho buttato sono i pacchi di pasta interi ancora chiusi e portati a casa dal super… un barattolo di caffè d’orzo e amido di mais (maizena) dove ho guardato ma senza trovare nulla..
    poi non ho controllato le spezie.. dove mi sembra invece di intuire che forse potebbero annidarsi..
    help..

  67. mara

    …dimenticavo secondo voi nel pane tipo toast si possono annidare? se controllo fetta per fetta dovrei vedere qualcosa no?

  68. magda

    Care ragazze,nei miei commenti precedenti mi avete visto vincente e vi confermo che lo sono ancora…..almeno da novembre!!!
    I consigli che mi sento di dare sono:
    1) ASSOLUTAMENTE niente foglietti (attirano maschi ingrifatisssimi)
    2) Buttare tutto ma proprio tutto anche il sigillato o la pasta appena comprata perchè l’infestazione potrebbe essere non ancora visibile ad occhio nudo specialmente nella maizena aperta, potrebbe contenere le bave sericee
    3)controllare non solo il ripiano o il pensile dove si trovano le farfalline, ma anche quello nelle immediate vicinanze (per esempio o trovato le uova sotto dove ho gli elettrodomestici i cui scatoli ho buttato e poi ho imbustato)
    4)Nel pulire il mobile considerare anche le cerniere, i buchini per ripiani, le guide scorrimentoetc etc. etc.
    5)Lavare i mobili della cucina la cappa ed anche i paximenti con l’expel che tra l’altro elimina pure ipesciolini d’argento abitudinariamente
    6) Spostare i cerali la farine e la pasta in un altro mobile per un po’…….e vedere cosa succede!!!!
    Armatevi di pazienza e fiducia ce la farete anche perchè le farfalline sono veramente disgustose e non è giusto aprire i mobili della cucina con un senso di schifo addosso………………….BUONA CACCIA!!!!!

  69. rosanna

    sono anch’io in guerra con le farfalline…….odio i foglietti anti-tarme che per più di tre mesi sono stati li nell’armadietto belli puliti ma da una settimana circa eccole sono ricomparse! Le odioooo!!! Questa sera ho ributtato tutto disinfettato il mobile e riempito di sprai insetticida. Però tutto quello che ho letto mi spaventa! possibile che è cosi difficile liberarsi di queste maledette farfalline???

  70. Annamaria

    Ciao a tutti,
    devo dire che la lettura di tutti i vostri post non mi ha confortato! L’anno scorso durante l’estate le odiose mi avevano infestato la cucina. Al rientro dopo 2 mesi di assenza avevo “nidi” ovunque, anche sotto i quadri e l’orologio, nelle cerniere dei pensili, nei buchi di sfogo del frigorifero e del forno…..potete immaginare la desolazione, oltre allo schifo…..non solo ho chiuso tutto ermeticamente, ma ho dovuto far rifare tutti i pensili….spesa allucinante; dopodichè tutte le settimane ho ripulito tutto con ogni genere di detersivo e disinfettante.
    Col primo caldo di quest’anno….rieccole, ma non solo in cucina….praticamente in tutta la casa. L’ultimo nido l’ho trovato in camera da letto, sotto la cornice di legno della finestra…convinta che venissero da furi, ho fatto mettere zanzariere in tutta la casa e son partita per le ferie….rientro ieri e secondo voi cosa trovo? FARFALLINE!!! E’ tutto il giorno che passo il vaporetto….sono disperata

  71. carmen travaini

    Orrore anche io non riesco a liberarmene ,ho pulito tutto ,ho messo l’alloro ,e oli essenziali , risultati 0, x 3 giorni non si vedono e penso o spero di averle eliminate e il quarto giorno siamo punto e a capo,questo da diversi mesi, possibile che in commercio non esista nulla che le elimini definitivamente?Come fanno i grandi alimentari i panifici i mulini? O ci sono interessi ? logicamente se non si riesce a eliminarle si continua a comprare prodotti su prodotti e qualcuno ci guadagna!

  72. mara

    ciao, io per ora le ho eliminate.Buttato tutto e pulito..Chanteclair, aceto.. chiuso tutto in barattoli.. speriamo..bene!
    BUONA FORTUNA

  73. Mirko D'Isidoro

    Ciao a tutte, rispondo agli ultimi commenti che mi sono sfuggiti da questa lunga e interessantissima discussione, su come risolvere il problema delle tarme.

    @Mara: hai risolto il problema delle farfalle in dispensa?
    Parlavi di controllare il pane in cassetta, ma se lo chiudi bene, non credo che possano entrare anche lì.

    In caso contrario, qui sotto trovi gli ottimi suggerimenti di Magda che ha risolto il problema brillantemente:
    http://www.ilmanicaretto.it/2010/06/03/prevenire-le-tarme-del-cibo-e-liberarsene/#comment-1243

    @Magda: grazie mille per i tuoi preziosi consigli, di sicuro le lettrici di questa discussione ti ringrazieranno a vita.

    @Rosanna: hai trovato ancora farfalline in giro per casa? Se hai risolto voi dirci tu come hai fatto? Grazie mille.

    @Annamaria: come procede la disinfestazione di tutta casa?
    Leggendo tutti i commenti di questa chiacchierata, credo che tu sia una delle signore che ha riscontrato i maggiori problemi, visto che i nidi sono sparsi non solo in cucina.

    Anche a te suggerisco di dare un’occhiata ai consigli di Magda:
    http://www.ilmanicaretto.it/2010/06/03/prevenire-le-tarme-del-cibo-e-liberarsene/#comment-1243

    Poi tienici informati sulla situazione. Grazie e buona caccia.

    @Carmen: non credo che ci siano degli interessi economici nel non offrire dei buoni prodotti chimici in commercio che possano eliminare il problema delle terne e farfalle da cibo.

    Di sicuro ci guadagnano molto, ma penso che non possano neanche creare dei prodotti talmente tossici che fanno morire le farfalle, ma poi provocano danni pure all’uomo.

    Hai provato con rimedi naturali?
    Magda ha dato tanti consigli, prova ad applicarli uno alla volta, e facci sapere se risolvi.

  74. carmen travaini

    Ciao ho provato di tutto e più volte naturali e non ,oli essenziali alloro ,vernice trasparente ho eliminato e cose contaminate ,candeggina alcool ecc, se pensate contenitori ermetici, apparecchio x sottovuoto ,ricomprare tutta la merce , e tutti i ,vari prodotti che ho usato, altro che business se mi metto io a vendere queste cose avrei già un sacco di potenziali clienti!

  75. carmen travaini

    X non parlare delle famose cartine appiccicose che attirano anche le tarme che sono fuori,atro che eliminare quelle che ci sono.

  76. carmen travaini

    Scusate ma sono esasperata sono mesi che ho questo problema ho speso un sacco di soldi e non ho risolto nulla,x questo mi chiedo come fanno i panifici i pastifici e i mulini che con tutti questi prodotti sicuramente tarme ne arrivano ,non credo che se le tengano qualcosa avranno che le elimina senza mettere la nostra e la loro salute a rischio, o no? Ciao a tutti

  77. cristina

    Ciao a tutti.. non so se definirmi una nuova arrivata del club.. vi spiego brevemente.. qualche settimana fa ho cambiato casa e durante il trasloco mi si ruppe un sacchetto di carta.. ne chiesi uno a mia suocera che gentilmente me lo diede (premetto che lei lotta con le odio se bestioline)… nei giorni a seguire, durante lo “smaltimento”degli scatoloni ne ho notata una ma non le ho dato peso pensando che fosse entrata da fuori.. alla terza mi sono preoccupata…durante la caccia ho trovato il sacchetto di mia suocera pieno di bozzoli e uno scatolone in particolare pieno di vestiti infestato.. ho provveduto a gettare tutto il cibo che potesse essere infestato e ho pulito ogni angolo della casa e oggetti vari con il vaporetto.. ho eliminato tutti gli scatoloni,spruzzato due confezioni di baygon e messo il famoso foglietto.. la cosa più strana è che in tutto questo ho trovato solo UNA farfallina… ZERO uova.. ZERO larve e ZERO farfalline… oggi è passata una settimana e non ho nulla.. tengo tutto il cibo (compreso quello in scatola) dentro il frigo sperando che non arrivino anche li.. pensando che potessero essere tarme dei vestiti ho messo il famoso gel alla lavanda che dovrebbe tenerle lontane.. secondo voi quando posso ritenermi vincitrice?? Vivo con la costante paura di ritrovarmele in casa.. non dormo più.. help grazie in anticipo :)

  78. mara

    ieri sera ne ho visto io che mi sembra sia svolazzata appena ho aperto la dispensa…ODDIOOOOOO.. ma non si finisce mai?
    di cibo non ne tengo quasi più in casa.. le uniche cosa a rischio sono un pacco di spaghetti aperti e chiusi sigillati.. delle merendine..(chiuse nelle loro singole buste) e dei biscotti chiusi pure quelli.. altre idee? dove posso cercare?
    o mi sto fasciando la testa? In fondo era solo una….

  79. Giada

    Salve a tutti! E’ da un mesetto che ci siamo accorti di queste farfalline, dapprima nel mobile dove teniamo biscotti, cereali, snack. Abbiamo pulito tutto ma senza trovare nulla, abbiamo comprato i cartoncini adesivi e per scrupolo ne abbiamo messo uno anche nel mobile dove teniamo la pasta, e se ne è attaccata qualcuna. Oggi mi sono accorta che su un quadro in corridoio c’era un verme bianco e non capisco da dove sia uscito, non se se è una “larva” oppure un verme… Comunque nel mobile della pasta l’unica cosa aperta era un pacco di cous-cous, l’ho controllato e non ho visto ne farfalle ne larve o uova ma i granellini di cous cous erano come attaccati alla parete della confezione, stile ragnatela, con dei filini invisibili! Buttato via tutto e pulito con sgrassatore… Premetto che avevamo già provato ad usare le foglie di alloro appena ci siamo accorti la prima volta ma a quanto pare non serve! Non trovo ste benedette uova o larve, e non so se il verme di oggi abbia qualcosa a che fare…

  80. Barbara

    Aiutatemi stamani mi sono accorta di avere la dispensa piena di larve e di animatti neri tipo piccolissimi scarafaggini.Ho svuotato l intera cucina buttato via tutto liho trovati nella pasta sale farina biscotti.Sono schifata.Ho usato aceto spray.Gli alimenti nuovi li ho sigillati in contenitori ermtici.Ogni tanto vedo apparire qualvhe animaletto sulla cucina muri o pavimenti.Non so se perche li ho stanati o se sono in cerca di cibo.Qualcuno di voi puo aiutarmi sono schifata!!!! Ma c entrano qualcosa con le farfalline o sono un altra razza.Accetto consigli!!!

  81. MAGDA

    O R R O R E !!!
    premetto che di farfalline più nulla,ma purtroppo mi sono beccata gli scaraffaggini piccini del commento precedente ne ho trovati nel semolino e nelle noci ,che per altro erano singolarmente imbustati e chiusi con un nodo che manco le molecole di ossigeno potevano passarci, non so loro come abbiano fatto ad entrare, forse col tele trasporto!!Sta di fatto che ho buttato tutto ciò che era aperto anche se imbustato e chiuso,e pulito il mobile tutto, ma proprio tutto lasciando il detersivo in posa sulle fessurine e sui buchini.
    p.s. ho trovato anche un vermetto ma nn mi sembrava di quelli tipo farfallina!!!
    Sono sempre più allucinata dalla varietà della fauna che si annida in una casa e pensare che sono al centro….e se abitassi in una casa stile “vecchia prateria”, forse a quel punto gli “ospiti” mi avrebbero pure sfrattata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  82. Barbara

    Finalmente ho scoperto come si chiamano questi miniscaraggini neri e come eliminarli definitivamente.Sono i punteruoli o altrimenti chiamati pidoccho della pasta..Se li abbiamo nella cucina e’perche erano gia presenti in un pacco di pasta comprato al supermercato magari allo stato di uova o di larva.Vivono nei mulini e adorano pasta e farina biscotti.Per eliminarli dovete buttare via tutto cio che e` aperto metterenelfreezer cio che era chiuso oppure buttate anche quello se siete piu tranquilli.Poi metterere dell aceto in un contenitore tipo bottiglietta spray e dopo aver svuotato l intera cucina non solo dove c’e` il cibo (li ho trovati anche dntro pentole o pirofile vuote forsr in cerca di cibo) spruzzate l aceto dentro tutti i ripiani dellacucinae dentro i buchini laterali che servono per mettere eventuali mensole.Poi sterilizzare tutto con Amuchina spray.Mettere in lavastoviglie tutto cio che rotenete sia stato in k con queste bestiole.Infine sigillare con smalto spray ibuchini dei mobili

  83. Barbara

    Dimenticavo comprate contenitori ermetici tanti e riponeteci e riponeteci tutto cio che e`commestibile non lasciate pacchettini nella credenza.Inoltre quando comprate la pasta controllate il pacchetto che non presenti fori o sminuzzio interno come pasta sbriciolata e non fare eccessiva scorta alimentare.Una cucina pulita e con alimenti sigillati non piace agli animaletti.La pasta era il mio piatto preferito ma ora tutte le volte che vedo in piatto dipastafumante mi chiedo se non ci sia nascosto qualche animaletto larva od altra e mi viene il.voltastomaco.Scusate ma scrivo dal cellulare con la tastiera dei puffi! Ringrazio tutti gli autoridei post precedenti che mi hanno fatto sentire meno sola nella lotta contro i parassiti della mia cucina
    Ho iniziato ieri alle 15 e ho finito alle 19 lo sterminio dei punteruoli eme li sono sognati anche stanotte!!!

  84. carmen travaini

    Ciao sarò paranoica ma mi sa che queste contaminazione non siano così casuali,non mi stupirebbe scoprire che sono fatte di proposito x farci comprare prodotti su prodotti ,tra l’altro completamente inutili e inefficaci.

  85. fiorella

    stamani ho deciso di trovare su internet come depennare queste fastidiose farfalline e ho scoperto anche con stupore e gioia (scusate questo ultimo aggettivo) che il problema non era solo il mio. Inconsciamente ho messo in atto quasi tutti i vostri consigli, solamente non avevo pensato al cibo del cane e del gatto. Il problema si era presentato 3 anni fa dopo aver visto dei vermetti bianchi uscire da un mobiletto dove all’interno trovai una confezione integra di pinoli che si erano quasi del tutto sfarinati e il problema sembrava fosse risolto. Dopo 3 anni vedo a giro per la casa questi volatili, ho persino pulito il soffitto con la varichina pura dove vedevo delle macchiette e pulito tutti i mobili con un insetticida spray STOP MULTI INSETTO che dovrebbe un’efficacia per 2-3 settimane in più ho attaccato alle piastrelle quegli orribili foglietti perché quelli dentro i mobiletti dimostravano l’assenza sia di larve che farfalline. Dopo la disinfestazione del soffitto per un giorno non se n’è vista alcuna, ma ieri eccole di nuovo e stamani, è diventato il mio primo lavoro quotidiano, ne ho contate 10. Non mi rimane altro, oltre a togliere il cibo degli animali domestici, sostituire i fiori recisi con alloro. Ringrazio tutti per i consigli e vi terrò informata sugli eventi.

  86. irene

    ciao a tutte,
    ho notato questo problema a metà agosto, dopo 2 mesi che non ero a casa perchè ero via per lavoro, svuotato tutto, messo in contenitori ermetici, pulizie, etc etc e niente, ancora vedo dei vermetti (stamattina l’ultimo, mentre stavo mettendo i biscotti nel loro bel contenitore ermetico).. mannaggia…..
    e la cosa mi lascia basita perchè mai come quest’anno la casa la teniamo pulita, se penso che i primi due anni che mi sono trasferita vivevo in un tugurio umido e sudicio con degli altri studenti che in quanto a pulizia…… e non avevo mai visto una farfallina…..
    sto pensanso alla maledizione della mia ex coinquilina, da quando se ne è andata me ne sono successe di ogni, dalle larve alla serratura della porta che si blocca alla lavatrice che si rompe… non oso immaginare quando attaccherò il riscaldamento…. sono certa che si bloccherà la caldaia…

  87. mara

    effettivamente è davvero estenuante.. neppure io riesco più a mangiare la pasta con gusto!!! auguro un mega in bocca al lupo a tutte.. forza e coraggio!

  88. Alice

    Ciao a tutti! anch’io sono due anni che combatto con le farfalline. adesivi, alloro, buttare via tutto, non sono serviti a niente. Anch’io penso ad una cospirazione x farci spendere e soprattutto mi chiedo: come fanno i fornai, i produttori di pasta, i ristoranti, e come facevano anni fa quando c’erano famiglie con 7-10 figli, non credo proprio che buttassero tutto! mi ricordo che da bambina anche mia mamma combatteva contro le farfalline, ma erano diverse, erano piccine arrotondate con le ali nere, mai viste quelle allungate di adesso!

  89. Katja

    Ciao a tutti,
    anche io ho le farfalline in casa e su diversi siti tedeschi (sono tedesca residente in Italia) ho trovato questa soluzione: un insetto minuscolo del nome “ichneumon”. In Germania, mercati biologici offrono questo pacchetto: mandano a casa per due mesi e ogni 15 giorni delle “cartoline” da porre nei diversi cassetti, dispense. Queste cartoline contengono nidi delle vespine “ichneumon”, le quali sono parassiti delle uova delle farfalline da cibo: praticamente depongono le loro uova dentro le uova delle farfalline uccidendole così: poi nascono le vespine ichneumon che non sanno volare, ma camminano e se non trovano altre uova di farfalline, muoiono e si tolgono con l’aspirapolvere. Questa operazione si fa per 4 volte nel giro di 8-9 settimane. Su dei forum tedeschi ho letto diverse testimonianze di persone che sono riuscite con l’aiuto di questi nemici naturali delle farfalline a liberarsene definitivamente e a quanto pare i cadeverini ichneumon si tolgono facilmente con un panno o con l’aspirapolvere e comunque sono insetti assolutamente non nocivi per animali domestici e esseri umani. In Italia non ho ancora trovato nessun fornitore di questo “metodo” che certamente è comunque da abbinare alla precauzione di buttare gli alimenti in dubbio e tenere tutto in barattoli ermetici, meglio di vetro e non plastica.
    Mi sembra più convincente rispetto agli insetticidi e per quanto riguarda le trappole con i fermoni, sembra che attirino infatti anche le farfalline del vicino di casa….

  90. Stefania

    Ciao ho letto il vostro forum…anche io da diverso tempo (ormai due anni) non faccio che avere problemi con le tarme nere dentro la pasta….Quelli orrendi animaletti allungati che quando cerchi di schiacciarli hanno il corpo duro e resistente. All’inizio ho buttato via tutta la pasta e il riso… Poi ho anche comprato un altro mobile pensando che fosse per via dell’umidità…buttato via tutta la pasta e il riso ma niente. Ho comprato le strisce adesive ….ma mi ci si è attaccato solo sopra mio figlio di 4 anni…loro no !!!
    Ultimamente sto ricorrendo ai barattoli….. L’alloro non l’ho ancora provato…ora proverò a buttare di nuovo tutto per l’ennesima volta e a pulire con aceto…speriamo bene! Vedrò mai la fine di tutto questo? Anche secondo me c’è qualche congiura!!! io un giorno ho buttato 10 pacchi di pasta…. In passato veramente come facevano?Sono solidale…vi capisco ^_^
    Grazie per i vostri consigli
    Stefania

  91. aailaar

    Salve ,
    io non ho le tarme , ma gli insetti piccoli piccole neri , che mi sono venute dalle fette biscottate dimenticate in fondo alla dispensa! adesso ho pulito e svuotato tutti gli scaffali dove avevo la roba da mangiare! ogni giorno escono 10-15 e io continuo a spruzzare candegina e mettere l’aceto bianco! ma ho paura che si spostino e non so come fare, perche’ onunque si parlano delle farfalle ecc e non degli insetti piccoli neri. Datemi una mano perfavore! :(

  92. Annamaria

    MI APPELLO A VOI!!!!!!!!!

    La situazione è questa…ho preso casa in fitto nuovissima(cucina di un anno)ma di persone sporchissime che hanno lasciato alimenti in dispensa e quant’altro….fortunatamente la situazione non è di totale invasione le farfalle in totale non saranno arrivate a dieci in due sett.

    La mia domanda è : quanto vivono senza cibo??
    Premettendo che ho pulito una prima volta con alcool i vari pensili che erano stati accuratamente svuotati da ogni genere alimentare;
    poi visto che il prob non era eliminato (si continuavano ad attaccare alle trappole adesive)….ho tolto anche piatti bicchieri pentole e ho pulito ogni fessura , incavo , cerniera con l’aceto (il problema sembrava finito perché per un paio di giorni nulla).
    La casa , da tre giorni è completamente priva di cibo , ho messo lo stretto indispensabile nel frigo (insieme a pentole , piatti , bicchieri ….) creando una situazione del tutto ostile a questi parassiti infimi , ma allora perché ieri ne ho uccise due (credo femmine perché non si sono attaccate all’adesivo)???
    Saranno precedenti alla pulizia e si saranno nascoste?!?oppure saranno larve che si sono “evolute” in questi tre giorni??!?
    Come faccio a sapere se ho debellato il problema??
    Vi prego aiutatemi !!!!
    Quanto sono resistenti???È mai possibile che sopravvivano senza cibo???

    Quindi non potrò mai più rimettere alimenti nei mobili!?!

  93. Mirko D'Isidoro

    @Stefania, Annamaria e aailaar, avete letto tutta questa discussione?
    Vi prego prima di fare domande, di consultare ciò che hanno fatto altre persone prima di voi, che hanno avuto lo stesso problema. Cerchiamo di non fare sempre le stesse domande perchè altrimenti ci tocca ripetere sempre le stesse soluzioni.

    La discussione è lunga lo so, ma di soluzioni non sono state citate parecchie, quindi prendetevi del tempo e leggetevi un pò alla volta tutta questa lunga chiacchierata tra persone che hanno avuto lo stesso problema.

  94. Annamaria

    Letta più volte e mai neanche un cenno alla risposta per la mia domanda…credevo fosse semplicemente un libero scambio di opinioni non un priblema se fosse proseguita.
    Distinti saluti e soprattutto complimenti per la cordialità.

  95. maria elena

    salve a tutti! Ho letto tutti gli interventi di questa lunghissima discussione perche’ faccio parte anch’io del club degli infestati. Oggi ho pulito tutti i pensili della cucina e la dispensa con acqua, aceto e candeggina. Ho siggillato tutti i cibi in contenitori ermetici e ho unto le pareti interne dei mobili di essenze balsamiche. Non vi dico l’odore indefinito che si sente quando si entra in casa!!!! Ho scoperto che molte farfalline si nascondevano dietro al frigorifero forse per via del calore emanato da motore? Boh! Ho paura che abbiano deposto le uova in anfratti della cucina inaccessibile e che tutto il lavoraccio di pulizia maniacale non sara’ servito a niente. Mi fa schifo tutto quello che era nella dispensa. Anche i cibi che non mi sono sembrati contaminati. Mi sta venendo la fissa delle farfalle. Credo che comunque nel mio caso l’infestazione sia partita da delle farine speciali che avevo comprato su internet da un mulino, per farine speciali intendo quelle di cereali poco usati tipo avena, orzo, lupino. Inizialmente quando ho cominciato a vedere le farfalline pensavo venissero da fuori. Non sapevo neanche dell’esistenza delle larve del cibo. Cosi’ ho trascurato il problema per molto tempo, quindi ho paura che l’infestazione sia andata avanti diffondendosi molto. Spero di no!!!!! Ora devo stare ad aspettare e vedere se ricompaiono. Comunque per vostra informazione, oggi nel ripulire la dispensa, ho trovato le larve nel barattolo della nutella anche se era avvitato perfettamente. Credo che sono cosi’ piccole che riescono ad infilarsi. Inoltre ho trovato la dispensa delle spezie piena di certi cosini a forma di uova allungate di colore marrone rossastro lunghi circa un millimetro attaccati alle pareti e ai contenitori. Qualcuno mi sa dire osa sono? Possono essere le crisalidi??? Non ci sto capendo piu’ niente. A presto!!!!

  96. angela

    Non le conoscevo…15 gg fa ero a tavola con dei miei amici, ho aperto il pensile dove tengo la pasta ed è “esplosa”una nuvola di farfalline. Dapprima ho buttato tutto ciò che mi sembrava “infetto”, ora ho svuotato tutto e pulito con acqua e aceto. Ho deciso di comprare (almeno per ora), man mano, ciò che mi serve. Vedremo come procederà… :(

  97. angela

    :) Buonasera, oggi nessuna farfallina avvistata…a domani. :)

  98. Magda

    Care ragazze,per il momento dopo gli scarafaggini e le farfalle ,nei miei pensili ancora nulla!!
    Ma……….ho ucciso ben due farfalline nell’arco della stessa giornata, che si erano ancorate alle tende e che chiaramente venivano dall’ esterno.
    A questo punto faccio questa raccapricciante constatazione:
    l’asetticità delle nostre cucine, mi sa che non è una garanzia per il futuro…………..insomma altro che cibi contaminati da larve…….ste farfalline volano proprio a caccia delle case da colonizzare………e chiamatemi pure scema….da quando ho visto le foto delle farfalle giapponesi mutate dalle radiazioni….mi è venuta la fissa delle farfalline radioattive!!!!!!
    H E L P!!!!

  99. Mirko D'Isidoro

    @Maria Elena: grazie per aver condiviso la tua comune esperienza con queste bestioline malefiche ;).

    Secondo me hai dato una buona idea riguardo le farfalline che fanno i nidi dietro al frigo, perchè caldo. Magari dargli un’occhiata se possibile, o passarci con un attrezzo che dia una ripulita a quella zona, non sarebbe male. Tentare non noce.

    Mi stupisco invece di come tu abbia trovare delle larve nel barattolo della nutella: questa non l’avevo mai sentita finora!!

    Riguardo le uova allungate che hai trovato nella dispensa, non sono un esperto, ma credo che tu abbia ragione: sono delle crisalidi in fase di trasformazione. ovviamente da eliminare, ma l’avrai già fatto più di una volta ;).

    @Angela:
    grazie anche a te per il tuo contributo, e aver lasciato la testimonianza su come stai lavorando per eliminare ste benedette farlalline.

    Tienici aggiornati qui.

    @Magda:
    No, anche le farfalline radioattive no!!
    Tienici aggiornata anche tu sugli sviluppi della guerra contro le farfalline da cibo.

  100. angela

    Care amiche, purtroppo a malincuore vi devo comunicare che nella giornata d’ieri, il nemico è tornato sul campo: l’avvistamento riguarda 5-6 unità di quei dolci e (apparentemente) innocui volatili. La delusione è stata notevole e anche lo scoramento, e pensare che avevo pulito tutta la dispensa, lavato tutte le tovaglie, tovaglioli e strofinacci..ero sicura di averle fatte fuori definitivamente. Oggi ho messo fuori in terrazza, anche la cesta della frutta…non intendo passare gli alimenti a nessuno, se proprio hanno fame se lo devono guadagnare…Mirko, mi dispiace averti deluso, ormai è guerra aperta…ti terrò aggiornato. ;>

  101. Mirko D'Isidoro

    Ok Angela, peccato per questo ritorno inaspettato delle farfalline, speravo in una tua soluzione al problema. Grazie di questo tuo pronto aggiornamento, tienici informati sugli sviluppi!

  102. angela

    Buonasera, in media ne ammazziamo 3-4 al giorno…premetto: la dispensa è ancora vuota…confesso, sono molto demoralizzata. :( ciao

  103. angela

    Buonasera, in media ne ammazziamo 3-4 al giorno…premetto: la dispensa è ancora vuota…confesso, sono molto demoralizzata. :( ciao

  104. Martina

    Salve a tutte, ho letto con attenzione le vostre vicissitudini e vi comprendo perché questa estate per la prima volta in vita mia, mi sono imbattuta in infestanti delle derrate. Nel mio caso (e per mia fortuna!) erano punteruoli del grano, che in assenza di persone in casa, avevano attaccato pacchi e pacchi di pasta che avevo scioccamente accumulato (ma assolutamente non scaduti). La pasta ce l’avevo da tempo e mai aveva creato un problema, poi chissà come questi maledetti sono entrati. In pratica, tornata a casa, vedo cumuli e cumuli di animali morti a terra, inizio a capire che c’è qualche problema, e quando arrivo alla dispensa sembrava un film horror: animali sui muri e che trapelavano da fuori la dispensa, quando la apro…. la devastazione! Pacchi di pasta ammuffiti e un pullulare di queste bestie! Erano OVUNQUE! Li ho trovati per mesi negli armadi, nelle tazze nuove e chiuse per la colazione, nelle borse e l’abbigliamento, che vi devo dire…. in posti incredibili che nulla avevano a che fare col cibo, ma soprattutto tanti. Come ho risolto? Prima di tutto buttando tutto il cibo, anche se non sembrava infestato, e ho buttato vari kg di pasta! Poi ho buttato scottex e carta igienica, visto che stavano anche lì. Ho tolto qualunque cosa fosse commestibile in giro e riposto la nuova roba in scatole di plastica a tenuta ermetica. Niente deve essere lasciato fuori (biscotti, merendine, pasta, farina, riso…. tutto chiuso!). Loro hanno un apparato boccale molto robusto e rompono le confezioni con estrema facilità, in più un cibo infestato attira infestanti secondi (altri animali!) che si nutrono di muffe e cose varie dei primi infestanti. Rimuovere tutto e subito è fondamentale e impedire che mangino lo è doppiamente. Per me coloro che si ritrovano farfalle svolazzanti dopo la pulizia, se avete buttato e sigillato in contenitori ermetici quello che avete, è perché purtroppo c’è una buona parte dell’infestazione che ancora maturare, e tutti gli stadi immaturi (uova e larve) sono spesso difficilmente stanabili. Quindi prima di tutto non vi abbattete, se non le vedete in giro non abbassate la guardia, il cibo deve restare chiuso! Io ora non vedo più sitophilus (così si chiamano i punteruoli) nemmeno morti, ma li ho trovati in ogni dove e in quantità incredibili. Ance nella cesta dei panni sporchi! Le farfalle che trovate sono quelle beige con la fascia aranciata? E’ più difficile stanare le loro uova, ma sappiate che si impupano spesso nelle cornici sotto i soffitti, cibo zero, usate l’aspirapolvere negli stipetti, meglio anche il 100 gradi e aspettate. Devono andare via per forza, poiche senza cibo non possono riprodursi, c’è poco da fare. Attenzione a tenere le zanzariere alle finestre perché entrano attratte dalla luce quando è buio. Fatemi sapere, io ho fatto molte ricerche sulll’argomento per capire chi sono e come combatterle.

  105. angela

    Grazie Martina :) ciao

  106. Elisabetta

    Due anni fa è cominciata la guerra alle odiose farfalline e alle larve che vedevo camminate sul muro e sul soffitto (che è molto basso )della mia cantina dove tenevo tutte le scorte alimentari, da quel giorno non me ne sono piu’ liberata, a periodi tornano e rinfestano, tutto è cominciato con un pacco di farina che io pensavo mi avessero venduto gia’ pieno, ma in realta’ non sono sicura che non si sia riempito a casa mia, BUCANO ANCHE I PACCHI NUOVI, che io non avevo buttato, pensando che fossero integri, tuttora ancora combatto, il segreto sta nel tenere pochissima pasta a casa e tutto sigillato, farine, biscotti, ecc..e continua pulizia, igiene e non tenere troppo un pacco di qualsiasi cosa.

  107. Elisabetta

    Non pensavo che fossimo cosi’ tanti…..

  108. angela

    Ciao a tutti, ho proceduto in questo modo:
    - ho svuotato tutta la dispensa;
    - ho lavato tutto e disinfettato con aceto;
    - ho lasciato per un qualche settimana la dispensa completamente vuota, acquistando il minimo indispensabile;
    - ho continuato a pulire e disinfettare i pensili:
    - ho disposto in ogni pensile e fuori, in prossimità della cucina ORPHEA ANTI-TARME ALIMENTARI, acquistato da acqua e sapone:
    - mi sono organizzata con barattoli e contenitori e ho ricominciato, in modo moderato, a rifornire la dispensa.
    Per ora non vedo sfarfallamenti per casa…spero che lo sia per sempre: avevo gli incubi!
    Mi auguro che la mia esperienza sia di aiuto a qualcuno. :)
    Buon natale a tutti…

  109. Mirko D'Isidoro

    @Elisabetta: si, sono parecchie le persone che hanno questo problema dell tarme/insetti/farfalline che infestano le dispense.

    Grazie per il tuo contributo e per i consigli che tu hai applicato.
    Tienici aggiornati se il problema non ritorna, magari tra una o due settimane.

    In modo da rendere effettivi e standard i consigli che hai dato.

    @Angela:
    grazie anche a te per il tuo feedback.
    Ottima lista di azioni pratiche da compiere per risolvere il problema delle tarme da cibo.

    Tienici aggiornata anche tu, se tra qualche settimana, le farfalline (speriamo di no) non tornino a presentarsi di nuovo nella tua dispensa.

  110. angela

    Nessuna farfallina al momento…tutto il cibo è ancora nei contenitori, ormai è diventata un’abitudine dopo l’incubo delle indesiderate ospiti. A volte mi sembra di vedere passarmi davanti l’ombra di una farfalla, ma penso che sia solo una suggestione…almeno, spero…buona serata a tutti. Angela

  111. Samuele

    Ciao Angela,
    per qualche periodo, sicuramente, continuerai a trovare alcune farfalline per casa. Ma, se hai seguito tutto alla lettera ed è perfettamente pulito (con i cibi nei contenitori ed altri sottovuoto), significa che sono le ultime sbocciate dalle ultime larve, perciò andranno ad “esaurimento”.

    No cibo: no vita ;)

  112. Mirko D'Isidoro

    @Angela e Samuele, grazie per gli aggiornamenti e i consigli su questo problema. Vedo che alcuni riescono a risolvere brillantemente.

    Eliminare la fonte di cibo, è quindi fondamentale per chiudere la porta alle tarme/farfalle nel cibo.

  113. francesco

    buondì a tutti,
    ho seguito tutta questa lunghissima discussione e avendo lo stesso problema da circa 2 anni comincerò a seguire i consigli. Fin’ora avevo solo provveduto a pulire disinfettare, buttare il cibo contaminato e messo gli schifosi (e costosi) foglietti, senza ottenere grandi risultati. Però ho notato che la cosa, sentendo anche altre persone, sembra intensificata negli ultimi 2 anni. Sarà forse anche il rialzo delle temperature, perchè io ho questo problema solo a fine primavera estate e per nulla in inverno, nonostante il riscaldamento in casa. In effetti abito in questa casa da 15 anni e prima non avevo mai avuto questo problema. Adesso per esempio (siamo a marzo) non ne ho. Vediamo più in là.
    Nel frattempo sono in battaglia con i pesciolini d’argento avendo casa con parquet, tappeti, boiserie in legno e 6 000 libri.

  114. Angela

    Ciao Francesco, tengo ancora tutti gli alimenti nei barattoli comprando il necessario; sono sempre allertata perchè ho paura che ripopolano da un momento all’altro…tempo fa avevano deposto le uova lungo i muri del soffitto, ce ne siamo accorte (io e mia figlia) sollevando lo sguardo al soffitto. Sono intervenuta immediatamente con uno straccio imbevuto d’aceto…come puoi vedere, una volta insediate te le ritrovi da tutte le parti. In dispensa comunque, almeno per ora, non ne ho più viste. Angela :)

  115. Giorgia.7

    Oddio sono schifata! Da qualche mese in cucina sentivamo un odore brutto… Oggi mi son messa a cercare da dove provenisse e togliendo la tantissima pasta che avevamo in dispensa trovo una sorpresa nauseante… Due pacchi pieni di insetti neri! In pratica il pacco di pasta ora è marrone… Son scappata e sto cercando di riprendermi,domani farò pulire a mio padre… Ora inizieremo la battaglia su questi esserini schifosi :(

  116. Mirko D'Isidoro

    @Giorgia: Benvenuta nel gruppo degli infestati dalle tarme da cibo ;).
    Dai una bella letta ai consigli presenti sia nell’articolo, ma sopratutto nelle centinaia di commenti ricevuti durante gli ultimi anni. Molte persone hanno risolto con semplici metodi che puoi leggere anche qui.

    Facci sapere poi come risolverai questo problema.
    A presto.

  117. sara

    Ciao a tutti! volevo condividere con voi il mio problema delle farfalline maledette! 3 settimane fa ho notato alcune farfalline e cosi mi sono precipitata nella dispensa dei biscotti,cereali e vari dolci e nel dubbio ho buttato tutto! poi mi sono accorta che non era li il problema perchè aumentavano sempre di piu ed erano nella veranda e nel soggiorno e in cucina no! cosi mi è venuto un dubbio e sono andata in veranda e in uno scatolone avevo lasciato un sacchetto dell’aspirapolvere in tessuto usato e mai svuotato e mi son resa conto che venivano proprio da li!buttato tutto! ma purtroppo la mia casa è invasa! ne uccido piu di 10 al giorno. le trovo anche in camera da letto e in bagno! si appoggiano su vestiti, muri, divano. sono disperata! ma queste farfalline sono quelle ancora vive e poi nascoste o continuano a riprodursi? a questo punto devo chiamare una ditta di disinfestazione? come faccio a risolvere questo problema se si è espanso in ogni angolo della casa?

  118. Cristina

    Dopo quasi un anno ci aggiornò sulla mia situazione…dopo averle eliminate definitivamente ho vissuto tranquillamente fino a tre giorni fa… Premetto che la pasta la tengo in frigo da un anno ormai…. Nella mia dispensa ci sta solo cibo in scatola… Da tre giorni però è tornato l’incubo…. In totale solo tre farfalline… Una al giorno… Ho attaccato il fastidioso foglietto tre giorni fa ma nessuna bestia attaccata…. Possibile che ci siano solo bestiacce femmine? E cosa mangiano? Non credo che riescano a vivere in frigo… In casa non c’è cibo…. Di conseguenza non dovrebbe esserci vita… In cosa sto sbagliando? Sono terrorizzata oltre che frustrata :(

  119. melina

    ringrazio tutti; ho notato da qualche settimana farfalline, la sedia a dondolo tarlata e due tappeti persiani tarmati, ma a quanto ho letto non sono sola. Sono confusa ma devo provvedere!
    melina

  120. Elena

    Ciao mi chiamo Elena e ho le tarme del cibo, ho pulito tutto come spieghi tu, ma non riesco a trovare gli oli essenziali, mica mi puoi dire dove li posso trovare? Grazie.

  121. lilla

    ciao a tutti
    io controllando i pacchetti aperti della pasta non ho visto niente, sembra tutta pulita nè puntini neri nè qualcos’altro. l’ho spostata e messo i fogliettini e anche li’ mi ritrovo le farfalline. cosi’ l’ho buttata e rimesso altra pasta ma le farfalline ci sono sempre. è un’incubo e fa pure schifo.

  122. Anna

    E’ la prima volta che mi ritrovo con queste bestie schifose in casa. Ho provato di tutto e non funziona nulla. Ogni giorno ne uccido almeno 4/5. Non so cosa fare, chiamare la ditta per disinfestare la casa intera ?

  123. Eva

    Ecco invece la mia storia…lo scorso anno ho avuto le maledette farfalline in un pensile della mia cugina dove avevo pasta e riso.In un pacco di riso integrale ho scovato le farfalline e piccole larve.Buttato tutto.Lavato e disinfettato contenitori e mensole.Ma le farfalline continuavano a girare x casa e nel pensile.Ho messo le esche adesive…si riempivano sempre e le cambiavo di continuo.Nulla.Sn stata in vacanza 1 mese ed ho lasciato il pensile vuoto.Dopo 15 g.sn rientrata e l’esca adesiva era stracolma dei maledetti.Allora mi sn decisa a chiamare la ditta specializzata alla disinfestazione….ma continuavano anche se di meno.Ma c’erano.Allora su suggerimento di un’amica ho sigillato tt i buchi con lo stucco.Finalmente ho cantato vittoria.Ho vissuto questi mesi nel terrore che ricomparissero.Cosa che è avvenuta qualke giorno fa coll’inizio del caldo.Avvilitissima più che mai.Ho rimesso le esche…ho pulito tt con l’aceto e buttato qualkosa ma ho tt sigillato nei barattoli( e non da ora).Ho guardato attentamente nelle cose e nei cibi ma nulla di sospetto.Le cosiddette le ho viste anche nel salone e ho seguito una di loro ed ho visto ke entrava nel pensile solito.Ho fatto tanto e di +.Ora ho tolto il pensile dalla cucina e messo al balcone con la speranza che trovi una risposta.Potrebbe essere un vecchio mobile dove ho trovato dei buchetti di tarli???? Chiedo un’AIUTO enorme.Grazie.

  124. Angela

    Fatto tutto anch’io…dimorano tranquillamente nei miei stipi. Non so che fare!!!!! ;(

  125. Ty

    Animaletti neri: anobio del pane o anobio del tabacco. Difficilissimi da mandare via. Fanno schifo, ho buttato tutto, altre cose le avevo nei contenitori. Appena si apre la dispensa si infilano dentro. Nn sapevo più da dove potessero provenire, udite udite, pensandoci bene sono andata a controllare, presepe di pane. Ho usato VAPE SUPER KO2 multi insetto. Li ho sterminati, per il resto ho lavato con un composto fatto di alcol, lysoform, aceto di vino bianco, olio essenziale alla menta e una spruzzatina di autan. Se dentro la dispensa mettete qualche foglia di alloro sarebbe meglio per la prevenzione. Ho acceso candele alla citronella, ho anche messo le prese contro le zanzare sembrano funzionare. Cmq li ho ritrovati a terra. A me è passata la voglia di mangiare! Cmq quando li vedete in giro, ricordatevi che hanno attaccato qualcosa dove depositeranno le loro uova e aumenteranno numericamente.

  126. Ty

    Ps dimenticavo di dire da evitare le trappole ai feromoni, quei foglietti sui quali si appiccicano i maschi degli ospiti indesiderati che avete a casa. Avranno un altro motivo per nn andarsene via e spesso attirano anche quelli provenienti dall’esterno.

  127. tiziana

    Anche per me le farfalle del cibo sono diventate un incubo domani proverò tutti i rimedi che ho letto. Speriamo in bene!!!!!!!

  128. Mirko D'Isidoro

    Ciao a tutte e grazie ancora per i continui aggiornamenti quasi in tempo reale su cosa state facendo per risolvere il problema di queste infestanti tarme del cibo.

    Mi dispiace non riuscire sempre a rispondere a tutte, ma con grande piacere vedo che vi aiutate anche fra di voi, suggerendovi i consigli che vi aiutano a capire cosa si potrebbe fare per migliorare la situazione per chi non ha ancora risolto.

    Rispondo agli ultimi commenti che non hanno ricevuto nessun aiuto.

    @Sara: il tuo commento disperato è di qualche mese fa, sei riuscita a risolvere?
    Visto che avevi la casa infestata, effettivamente chiamare qualcuno per disinferstarla non è una cattiva idea. Facci sapere se segui ancora questa lunga discussione.

    @Cristina: vedi ancora farfalle del cibo in giro per casa? Hai provato, come suggerito da qualche altra persona, a buttare anche la carta scottex e la carta igienica? Perchè potrebbero cibarsi anche di questo, oltre che di scatole di farina e simili. Facci sapere come procede la lotta.

    @Melina: le farfalline o le tarme che vedi nelle antiche sedie, non sono le stesse farfalline del cibo, purtroppo sono due insetti diversi.

    @Elena: in base alla tua domanda, ho fatto una mia personale ricerca per trovare gli oli essenziali da acquistare online, in base ai suggerimenti di quest’articolo.
    Puoi rileggere il post ma ti facilito il compito, aggiungendo qui sotto i link per scegliere gli oli essenziali da acquistare su internet:

    - http://bit.ly/olio-essenziale-menta
    - http://bit.ly/olio-essenziale-citronella
    - http://bit.ly/olio-essenziale-eucalipto

    Facci sapere come procede la caccia.

    @Lilla: riguardo la conservazione della pasta, prova a seguire uno dei suggerimenti delle nostre lettrici, e metti la pasta e tutto quello che potrebbe essere del cibo per questi insetti malefici all’interno di contenitori ermetici. E se vuoi fare ancora di meglio, puoi mettere la pasta anche nel frigo, perché a quelle temperature questi insetti non possono sopravvivere, a loro piace il caldo-umido delle nostre dispense. Facci sapere se seguirai questi consigli e se riesci a risolvere.

    @Anna: se hai questi insetti per tutta la casa, nei vestiti e dovunque, effettivamente chiamare una ditta di disinfestazione potrebbe essere una buona idea. Almeno poi sai che hai fatto tutto il possibile. Tienici aggiornati.

    @Eva: grazie per aver segnalato la tua esperienza. Da quello che leggo hai fatto tantissimo per debellare le farfalline. I tarli o gli insetti che trovi nel legno purtroppo non sono gli stessi che poi mangiano pasta, pane, farina etc. Come procede la disinfestazione?

    @Angela: per capire meglio il tuo problema e le azioni che hai fatto per cancellare gli insetti, puoi raccontarci cosa hai fatto fino a questo momento per risolvere? In questo modo io o altre persone che partecipano a questa discussione, potremo darti qualche consiglio pratico da applicare. Facci sapere.

    @Ty: grazie mille per aver raccontato la tua esperienza e le dritte che stai usando per far svanire da casa tua questi odiosi insetti. Se hai altri suggerimenti che hanno avuto successo, continua pure la discussione. Ancora grazie.

    @Tiziana: facci sapere come procede la caccia e lo sterminio delle farfalline del cibo. A presto.

  129. Cristina

    @mirko a dire il vero da un po di giorni non vedo più farfalline ma sto davvero impazzendo… Tutto il cibo sta in frigo compreso pasta e farina… Ho messo il foglietto ma ogni tot giorni vedo una farfallina in casa e non si attaccano mai… Credo sia impossibile che siano tutte femmine… Ho gli incubi anche perche la mia più grande paura sono le farfalle… Vi prego aiutatemi Ho anche smontato casa in cerca di larve ma nulla :(

  130. Ty

    Altro consiglio, sel butto qualcosa nell’immondizia, ed è qualcosa di appetitoso per loro, spruzzo un po’ di flit nel bidone. Cmq non li ho trovati più, inoltre il mio vicino ha buttato un po’ di insetticida potente sulle piante nel suo giardino sotto casa, forse anche quello… Certo niente più biscotti in giro per casa, poco cibo nelle dispense e di più nel frigo. Piatti puliti 2 secondi dopo aver finito di mangiare. Si lo so… ma qualunque cosa senza avere insetti indesiderati per casa… Ps se state via qualche giorno, prima di chiudere un pò di flit non vi farà male… Abbatteteli tutti!!!!

  131. Ty

    P.s. Grazie Mirko per il tuo interessamento

  132. Mirko D'Isidoro

    Grazie per la pronta risposta a Cristina e Ty.

    @Cristina: usa anche il suggerimento dato da Ty proprio in quest’ultimo commento. Se non riesci a risolvere con metodi naturali, va bene anche se usi qualche insetticida (se non ho hai già provato) nel bidone della spazzatura.

    Se non hai trovato delle larve in casa, magari quelle poche farfalline che vedi arrivano da fuori, attirate da qualche loro cibo particolare. Tienici aggiornati.

    @Ty: ottimi anche questi ultimi suggerimenti, tutto fa brodo. grazie mille.

  133. Cristina

    @mirko ho usato del baygon ma sembrano immuni a questo insetticida… Dubito che arrivino da fuori perche a casa ci sono le zanzariere quindi non ho proprio idea da dove possano arrivare

    @ty ma cos’è flit? Dove lo trovo?

    @mirko grazie per il tuo interesse e per i vostri consigli…

  134. Ty

    Ho usato vape super ko2 multinsetto è anche x le tarme, l’ho comprato da Panorama. Ti sconsiglio di utilizzare le trappole ai feromoni ė un modo per non farli andare via, a parte le zanzariere, attirano quelli provenienti dall’esterno. In bocca al lupo e speriamo di non rivederli più…

  135. Barbara

    Ciao a tutti, ho letto con molta attenzione ed interesse tutti i vostri interventi.
    Da un anno ho anche io il problema delle farfalline. Tutto è cominciato dentro il mobile del frigo ad incasso, sulla parte superiore, dove tenevo le farine. Ho svuotato il mobile, buttato le farine ( dove non c’era comunque alcuna traccia di ragnatele o larve ), pulito tutto, svuotato i mobili della cucina dove tenevo il cibo, pulito anche quelli, chiuso tutto nei barattoli ermetici. Non ho concluso nulla…di tanto in tanto qualche farfalla rimaneva attaccata sulle strisce adesive apposite. Un giorno mi viene il dubbio che ci possa essere un nido nello spazio laterale tra il mobile e il congelatore. Prendo l’insetticida e spruzzo come mai fatto in vita mia.

    Per tutto l’inverno non ho avuto più problemi e ho creduto di avere vinto la guerra.

    Nel mese di giugno di quest’anno le maledette si sono ripresentate, all’interno dello stesso mobile dove avevo lasciato attaccata l’esca. Per precauzione ho attaccato un’altra esca anche nel mobile dove tengo gli alimenti, seppur chiusi nei barattoli di vetro. Ho continuato a trovare farfalline all’interno del mobile incriminato ma non in quello dove ci sono gli alimenti.
    Con l’aiuto di mio padre abbiamo svuotato nuovamente il mobile infestato, lo abbiamo spostato dal muro per guardare sul retro convinti di trovare un nido da debellare nella parte posteriore del frigo: non abbiamo trovato nessuna traccia. Niente di niente!
    Unica cosa, sulla parte superiore del congelatore ( una fessura sottile ) si intravedeva qualcosa ( sembrava gel, muffa non so neanche come descriverla ) . Abbiamo preso lo spray e abbiamo sommerso la parte posteriore del mobile, dietro il frigo, la fessura e l’interno del mobile di insetticida. Lo abbiamo spruzzato ovunque. Poi ho preso la striscetta adesiva e l’ho attaccata all’interno per capire cosa avrei trovato.

    Dopo 2\3 giorni trovo la prima farfalla attaccata…non solo nel famoso mobile infestato, ma ne trovo due attaccate anche nella striscetta del mobile in cui tengo gli alimenti !!!! Ne trovo almeno tre\quattro al giorno anche svolazzanti per casa.

    L’impressione che ho è che con l’insetticida ci sia stato una sorta di fuggi fuggi generale che hanno portato le maledette a spostarsi per cercare un altro rifugio.

    Io non so più cosa fare anche perché non riesco ad individuare i punti dove possono essere annidate le uova o dove ci sono le larve. Le larve credo si vedano ad occhio nudo, ma le uova non saprei riconoscerle. Possibile che siano invisibili?

    L’unica cosa che mi resta da fare è trovare del tempo ( e questo è molto difficile lavorando a turni ) per otturare i buchetti che ci sono dentro i mobili della cucina perché, in effetti, è una cosa che non ho fatto.

    Oltre a questo, la settimana scorsa ho trovato sul pavimento un insetto che sembrava un sitophilus ma non era grande 2-3 mm come leggo in rete: questo era grande più o meno il doppio. Non sono riuscita a schiacciarlo perché è andato a nascondersi sotto un mobile e non si è fatto più vedere. Spero sia morto di vecchiaia!!

    :\ sono avvilita

  136. Barbara

    Scusate aggiungo che l’insetticida che ho usato è vape super ko2

  137. Mirko D'Isidoro

    @Cristina: bene, almeno ora sappiamo che per questo tipo d’insetto il Baygon non funziona. Sembra invece che qualche buon risultato lo dia il Vape super ko2.

    Qui sotto inserisco il link per acquistarlo online per chi non ha voglia di andarlo a cercare in giro per supermercati:

    http://bit.ly/vape-super-ko2

    @Ty: hai dato ottimi consigli a Cristina riguardo il non usare le esche o la carta che attira gli insetti attraverso i feromoni.

    @Barbara: grazie per aver condiviso anche la tua storia, purtroppo molto simile alle tante esperienze lette qui negli ultimi mesi/anni.

    Riguardo la tua idea di chiudere tutti i buchi, credo sia ottima perchè già altre persone lo hanno fatto con ottimi risultati. Infatti, ti condivido e ti invito a leggere l’esperienza di Graziella (il link del primo suo commento lo trovi qui sotto) in merito a cosa ha usato per debellare le farfalline del cibo:

    http://www.ilmanicaretto.it/2010/06/03/prevenire-le-tarme-del-cibo-e-liberarsene/#comment-1061

    Spero ti sia utile per riuscire a risolvere. Tienici aggiornati anche tu dei risultati che otterrai e con quali metodi hai risolto! Buona disinfestazione!

  138. Barbara

    Grazie mille vi terrò aggiornati. Mi è venuto in mente che tutti abbiamo la tendenza a guardare dentro e dietro i mobili…..devo provare a guardare anche sotto.

  139. Ty

    Barbara scusami, non capisco perchè una volta che te ne sei liberata, hai tenuto attaccata l’esca… è proprio quella che te li fa ritornare, non le usate sono controproducente… In bocca al lupo!!

  140. Mirko D'Isidoro

    @Barbara: ok aspettiamo aggiornamenti. Buona l’idea di controllare in tutti i posti possibili e non solo dietro i mobili. Attendiamo news.

  141. Barbara

    Cari tutti intanto oggi mi sono procurata lo smalto trasparente! Domani pomeriggio comincerò a vuotare i pensili e, intanto, li laverò per bene. Non ho preso quello spray perché puzzava troppo. Ne ho preso uno da dare con il pennello che non puzza.

    Spacco tutto spacco!! XD

    @Ty ho messo l’esca perché ho avuto paura di non averle sterminate del tutto. In fondo non ho mai trovato ragnatele, bozzoli, larve . Trovo solo farfalle. Però a questo punto devo controllare bene anche sotto i mobili. Chissà dove si sono annidate le maledette.

    Sapete per caso come si distinguono i maschi dalle femmine? Hanno colore\forma diverse?

  142. Mirko D'Isidoro

    @Barbara, grazie per gli aggiornamenti in tempo reale. Bella l’idea di acquistare la vernice non spray per evitare i fumi e il cattivo odore. Riguardo la tua domanda sul distinguere le tarme del cibo in base al sesso, mi chiedi troppo. Ci vorrebbe un vero studioso di insetti.

  143. Bartolo

    Salve a tutti. Ho trovato il mio focolaio di tarme del cibo!! Purtroppo per il poco tempo che abbiamo tutti, tra il lavoro ecc… scappa sempre di pulire qualcosa. In questo caso l’incubatrice di questi insetti per me è stato l’aspirabriciole elettrico. Controllate lì se lo usate.

  144. Mirko

    Grazie mille Bartolo di questa grande dritta. Secondo me molte persone con le tarme alimentari in casa non avevano pensato a vedere i focolai delle tarme nei piccoli elettrodomestici.

    Ottimo consiglio quindi quello di controllare il contenitore dell’aspira briciole elettrico. A questo punto consiglio anche di controllare il raccoglitore dell’aspirapolvere e di altri elettrodomestici che potrebbero raccogliere le uova delle farfalline del cibo.

    Facci sapere se poi hai risolto il problema, una volta pulito l’aspira briciole.

  145. Marika

    Ciao a tutti!
    Da mesi che ogni settimana, mi trovo le farfalline in cucina. Sono disperata!
    Ho provato di tutto!
    Oggi ho ripulito la dispensa per la centesima volta(ho trovato 5 farfalline attaccate al fogliettino)
    Ho buttato tutto! Non sò più che fare! Ho controllato da per tutto sopra, sotto, dietro la cucina! Niente non trovo il nido!
    Non ho aspirabriciole, quindi escludo quello a priori. Domani compro l’alloro e spero di risolvere!
    Che voi sappiate è possibile che le farfalline possano formarsi anche nelle spezie? Tipo rosmarino essiccato?

  146. Mirko D'Isidoro

    Ciao Marika, e benvenuta nel gruppo. Posso consigliarti da quelle che sono state le esperienze di altre persone che hanno condiviso qui lo stesso problema delle tarme del cibo.

    Alcuni sconsigliano di usare il foglietto appiccicoso per uccidere le farfalline perchè contiene delle sostanze/feromoni o altra roba chimica, che attira le farfalle invece, quindi potrebbe essere un’arma a doppio taglio, perchè potrebbero attirare anche altre tarme provenienti dall’esterno.

    Altre persone hanno ottenuto buoni risultati usando il Vape Super ko2. Qui ti giro il link per acquistarlo, se pensi sia utile:

    http://bit.ly/vape-super-ko2

    Una volta che hai pulito tutto, prova a mettere la pasta e alimenti simili, in contenitori ermetici. Ho letto di persone che mettono gli alimenti in frigo, così in caso di attacco, muoiono per la bassa temperatura.

    Se non riesci proprio ad eliminarli, potresti come ultima arma, chiamare davvero la disinfestazione, e fargli presente il problema.

    Nel frattempo, prova a vedere non solo in dispensa, ma anche in altri posti della casa, tipo sotto i mobili o dietro le dispense, dove si crea quello spazio tra la cucina e il muro.

    Prova a vedere anche nei buchetti in giro per la cucina, potrebbero stiparsi anche li. In questo caso, assicurati di chiudere i buchi con una vernice apposta.

    Se hai l’immondizia in qualche angolo della cucina, prova a vedere nei dintorni del contenitore, e per sicurezza, come ha fatto una nostra amica in questa discussione, spruzzaci un pò del vape ko multinsetto che ti ho segnalato qui sopra.

    Le tarme potrebbero anche annidarsi dentro i contenitori delle spezie, e potresti anche non vederle, perchè le uova sono piccole. Anche in questo caso per sicurezza, chiudi tutto ermeticamente.

    Tienici aggiornati. Buona caccia.

  147. Angela

    Buon giorno a tutti.
    I primi di agosto ho svuotato tutti i pensili in cucina; ho spruzzato l’insetticida, ho buttato tutti gli alimenti e ho lavato tutti gli utensili senza riporli nei mobili. Torno a settembre dalle vacanze, rispruzzo d’insetticida i pensili, lascio agire per qualche ora, rilavo tutti gli utensili e li ripongo nei pensili preventivamente lavati. Dal giorno successivo nell’aprire i pensili ci ritrovo le farfalline, preciso che l’unico alimento in casa era del riso chiuso in barattolo ermetico portata dalle vacanze. Ormai é da un anno che ci combatto, non so più cosa fare. Ora i pochissimi alimenti sono chiusi in barattoli e poggiati in veranda su un tavolo. Tutti i pensili in cucina sono vuoti; ogni tanto spruzzo il baygon…le ho provate tutte, non so più cosa fare. Angela

  148. marika

    Ciao ragazzi
    Ieri ho buttato dei sacchetti di pasta ancora chiusi che mi portarono dalla sicilia.
    La sera ho pulito tutto, chiuso i buchi e messo foglie di alloro.
    Ad oggi sembra che non ce ne siano più. . Ma non canto vittoria.
    Però ragazzi la notte stessa che ho messo la pasta in un sacchetto che dovevo buttare, entro in cucina per bere l’acqua, accendo la luce e due farfalle spuntano dal sacco dove ho messo la pasta.. sono andata a buttare tutto alle 2 di notte in pigiama..
    Spero davvero di aver risolto. Vi farò sapere.
    Ciaooo

  149. Bartolomeo

    Dopo aver pulito il mio aspirabriciole infestato ho finalmente debellato questa piaga. Ogni tanto ne spunta uno, ma moriranno tutti!!!!

  150. Mirko D'Isidoro

    Ciao a tutti. Vi ringrazio per i nuovi aggiornamenti e le ulteriori testimonianze per capire come risolvere questo problema delle tarme del cibo.

    Rispondo agli ultimi 3 commenti in ordine.

    @Angela: grazie per la tua testimonianza, molto simile alle tante altre che leggo in questa lunghissima e infinita discussione ;).

    Hi fatto un ottimo lavoro, seguendo quello che avrebbe fatto chiunque con lo stesso problema delle farfalline nel cibo.
    Strano che dopo tutta questa super pulizia, ti ritrovi ancora con queste bestioline in giro per casa.

    Come da altri commenti precedenti, posso chiederti se hai controllato anche i vari buchi nei pensili e nella tua cucina, dove potrebbero annidarsi le uova? Nel caso prova anche a chiudere questi buchi in modo ermetico, con una vernice apposta.

    Hai provato poi a controllare dietro i mobili e in qualche tuo elettrodomestico dove si potrebbe accumulare della polvere, ad esempio l’aspirapolvere o l’aspirabriciole?

    Tienici aggiornati.

    @Marika:
    Grande vittoria, vediamo se hai vinto solo una battaglia o la caccia per te è finita. Tieniti aggiornati anche tu su questo fronte.

    @Bartolomeo:
    grazie per averci risposto, vedo che comunque l’aspirabriciole potrebbe essere effettivamente un raccoglitori di uova o un ottimo rifugio per queste farfalle del cibo.

  151. Angela

    Ciao, da oggi ho deciso: solo un chilo di riso e di pasta (due diversi formati: corta e lunga), conservati in frigo. Provo, è un altro tentativo. Vi dirò in seguito cosa accadrà. Grazie Mirko per la risposta. Angela

  152. Mirko D'Isidoro

    Ciao Angela, ottima la tua strategia, usa il minimo indispensabile e il resto lo acquisti quando serve. E’ anche un metodo per evitare gli sprechi che spesso si fanno in cucina ;).

    Tienici aggiornati, e facci sapere tra una o due settimane se hai risolto il problema.

  153. Raffaella

    Sabato ho trovato in un pacchetti di pasta Agnesi il punteruolo del grano, buttato via e pulito tutto. Volevo sapere se anche nella pasta e prodotti per celiaci si forma questa bestiolina.

  154. marika

    ciao a tutti..AIUTO..qui c’è un grosso problema…il soffitto del cucinotto è pieno di vermicelli, ogni giorno ne aspiro circa una 20 con l’aspirapolvere e ormai è da più di una settimana che sono cosi. Ho preso anche i foglietti e sono stracolmi. Secondo me è iniziato tutto da un sacco di croccantini del cane lasciato aperto. Come posso fare per toglierli??nel cucinotto tengo solo le bottiglie di plastica e vetro della differenziata (che svuoto regolarmente) e la lavatrice, nessun tipo di cibo!!

  155. Pier

    Ciao a tutti.. anche io purtroppo mi sono trovato il problema farfalline nel cibo.. ma oltre questo che leggendo gli ottimi consigli.. piano piano risolvo..mi è capitato un’altra cosa da volta stomaco.. ho mangiato dei cereali..e dopo un’attimo mi sono accorto che dentro c’era più di una farfalla…ora..a parte il fatto dello schifo.. ma possono creare conseguenze mangiare del cibo dove loro si annidano? ciao grazie.. a presto..P.

  156. Angela

    Buongiorno a tutti, vorrei dare il mio contributo a colori i quali scrivono sul forum di problemi inerenti le farfalline alimentari. Circa un anno fa sono entrate a far parte della nostra famiglia. Ho seguito tutti i suggerimenti del forum, ma inevitabilmente me le ritrovavo in casa, e ogni volta era una grande frustrazione perchè sentivo che il problema era irrisolvibile, oltre che schifata naturalmente.
    Un giorno mi è venuta l’idea (dopo avere buttato tutto e disinfestato con la pulizia e tutto il resto) di usare il frigo come dispensa. Compro poco evitando di fare scorte. All’inizio ogni tanto qualcuna si faceva vedere, naturalmente ho continuato a tenere sotto controllo l’igiene dei pensili con detersivo dei piatti e aceto. Ora da un po’ di tempo non ne vedo più in giro. Spero di avere risolto il problema, e spero di poter essere di aiuto al forum. Grazie e buona giornata a tutti. Angela

  157. Angela

    Dimenticavo…la mia dispensa è ancora il frigo…nei pensili ora ci sono, comodamente, pentole e piccoli elettrodomestici, e per ora non intendo cambiare nulla! Anhela

  158. lilla

    dopo aver buttato via tutto quello che c’era nella dispensa e aver pulito tutto ho messo tutti gli alimenti nei contenitori ma continuavo a trovare delle farfalline. ma solo farfalline ne tarme ne altro.
    da quando ho eliminato quei adesivi per catturare le farfalline sono sparite, spero per sempre!!!!!!!!!!!!!!!

  159. Ty

    Esatto brava, sono gli adesivi che continuano ad attirarli. Contenitori e niente adesivi, il problema si risolve

  160. Ilaria

    Ciao, sono Ilaria. Qualche giorno fa ho visto delle farfalline svolazzare per la cucina. In tre giorni ne avrò viste solo quattro. Ieri comincio a pensare al motivo di questa “assurda” presenza. Mi documento per bene e scopro che sono le tarme del cibo. Controllo in tutti gli armadi e solo uno sembrava infestato, ma molto poco, ovvero quello della farina e dello zucchero. Mi sono fatta aiutare dalla signora delle pulizie e nella farina abbiamo trovato un due di quegli insettini neri. Abbiamo svuotato quella dispensa, aspirato un attimo con l’aspirapolvere e lavato tutto con acqua e aceto; poi abbiamo applicato l’adesivo dell’autan. Sul soffitto erano presenti quattro larve e una farfallina, aspirate tutte e cinque. Adesso ho chiuso tutto in contenitori ermetici, anche quegli alimenti che non erano nella dispensa infestata. Che consigli mi date? Lascio il foglietto oppure devo spruzzare lo spray? Spero che non si presentino altre volte, poichè sono abbastanza paranoica,…

  161. Ty

    Noooooooooo Ilaria togli subito il foglietto,
    come hai fatto dovresti risolvere subito, ma se continui ad attaccare i fogli ti ritroverai casa mai senza animaletti

  162. Ilaria

    Grazie dell’avvertimento, l’ho subito staccato!!! Dovrebbe bastare così per evitare altri “ripopolamenti”?? Ovvero: niente spray?

  163. Ty

    Se leggi i miei post sopra ho messo tutti gli accorgimenti, cmq basta una dispensa esile fatta dello stretto necessario e spesa nn dico giornaliera… ma quasi, nn so di che spray parli, cmq io sono stata attaccata alla grande, da animaletti peggiori delle farfalline, difficili da togliere, quindi ho usato anche insetticida e sono molto attenta a non lasciare cibo in giro, uso molto il frigo.
    Io penso che hai risolto, se vedi che continuano, butta un po’ di insetticida in giro e butta tutto. Se ne devono andare, nn usare mai i foglietti, quelli se nn ce li hai te li portano

  164. federica

    Carissimi, ieri ho notato un vermicello che saliva sulle piastrelle della cucina… e oggi un altro… ho controllato tutta al dispensa, pulito tutto a fondo con amuchina spray e acqua calda, controllato ogni farina (in questo momento ne ho parecchia in casa, faccio il pane) buttato via quella più vecchia (ma non scaduta) controllato la pasta… niente! Poi mio marito si è accorto che i vermicelli erano sul soffitto!!! Al momento nessuna farfallina che gira per casa. Li ha rimossi uno ad uno.. e ora? Che si fa? Ho provveduto a mettere foglie di alloro in dispensa.. help!

  165. Angela

    Buonasera a tutti, se vi leggete i miei interventi precedenti, potete capire tutto il percorso inerente le farfalline. Ora posso asserire con sicurezza di essermi liberata definitivamente solo in questo modo, dopo aver fatto tutti i tentativi qui consigliati: pochi pacchetti di cibo e tutto in frigo, ad esclusione dello zucchero, del caffè, del sale, olio, aceto… il resto, poco e in frigo. Questa è la mia esperienza. Spero, con la mia testimonianza di poter dare un aiuto a chi è disperato come lo ero io. Buona serata :)a tutti.

  166. Marika

    Io dopo quasi due mesi, non ne ho più trovate.. forse è il cambio di temperatura chissà ma chiudendo i buchi all’interno degli sportelli e chiodi di garofano, non ho più visto nulla. Adesso metto la pasta in frigo e ne compro poca :) grazie a tuttu per i preziosi consigli

  167. Giusy

    Io ho avuto farfalline in passato ed ho sempre risolto con la carta adesiva.
    Invece da giorni ho dei vermetti bianchi che, a quanto ho letto, sono le larve che in seguito si trasformano in farfalline. Ho individuato la fonte (una confezione di nocciole) che ho gettato, ho gettato anche tutte le confezioni aperte nella dispensa, ho buttato via la spazzatura, ho disinfettato la dispensa e messo tutto in contenitori sigillati.
    Non ho più visto vermetti nella dispensa, in compenso me li ritrovo nel resto della cucina, soprattutto sul soffitto, che camminano e poi cadono a terra.
    Come posso combattere questi vermetti? Qualcuno sa darmi qualche consiglio?

  168. Mirko D'Isidoro

    Ciao Giusy, grazie per aver segnalato la tua esperienza a questo proposito. Hai fatto tutto nel modo giusto, anche leggendo i casi di farfalline da cibo delle persone che stanno partecipando a questa discussione.

    Riguardo le larve che stanno sul soffitto, questa è una cosa strana che non ho ancora sentito come storia in questa discussione. Si va ad aggiungere alle tante rotture di scatole che danno questi insetti infestanti.

    Diciamo che, una volta che hai beccato e debellato il fulcro del problema e sigillato tutto, non puoi fare molto altro. Sarebbe forse il caso, sopratutto per gli insetti sul soffitto, di usare qualche prodotto specifico, che lo possa uccidere e non farli più tornare.

    So che la carta adesiva che contiene degli agenti chimici che richiamano l’attenzione dei maschi di questi insetti, li attira come api al miele, quindi alcuni in questa discussione, segnalano che non è la scelta adatta, perché invece di ucciderli li portiamo dentro casa (sopratutto d’estate).

    Prova a leggere a fondo i consigli di Michele:
    http://www.ilmanicaretto.it/2010/06/03/prevenire-le-tarme-del-cibo-e-liberarsene/#comment-1052

    Leggi anche questa mini guida che ho scoperto tempo fa:
    http://www.vapefoundation.org/BoVapefoundation/files/c8732da7-d1e2-447a-8a53-1ef9ce2f19f4.pdf

    Ho notato che in molti risolvono sigillando non solo il cibo, e addirittura mettendolo in frigo (le basse temperature non sono piacevoli per questi parassiti) ma anche eventuali buchi e fessure dove potrebbero alloggiare.

    Se vuoi provare con un insetticida, alcuni hanno avuto buoni risultati con il Vape super ko2.

    Qui sotto inserisco il link per acquistarlo online se non vuoi perdere troppo tempo in giro per supermercati:

    http://bit.ly/vape-super-ko2

    Facci sapere cosa farai e se risolverai, in modo da raccogliere un folto numero di testimonianze e soluzioni al problema.

  169. oooo

    anche io cn questi fastidiosissimi insetti siamo da più di 2 mesi che li abbiAmo abbiamo dovuto buttare giù la parete dove abbiamo la dispensa erano annidati nella porta e nel cemento una vera tragedia !!! adesso è una settimana che abbiamo buttato giù tutto e stasera sono ricomparse 5 farfalle io è mia mamma siamo disperate !!!!! che possiamo fare ????

  170. Mirko D'Isidoro

    Ciao oooo, se mi indichi il tuo nome è meglio, visto che preferire parlare con delle persone con un nome ;).

    Il tuo è un problema molto serio, visto che avete dovuto fare questo grosso lavoro di muratura per andare a fondo al problema.

    La mia sarà una domanda banale, ma visto che è stata un’invasione così infestante, avete provato a chiedere ad un’agenzia di disinfestazione specializzata?

  171. Mauro

    Ho trovato molto interessante l’intervento di Katja riguardante la lotta alle farfalline mediante un loro parassita, la vespa ichneumon, ma non sono ancora riuscito a trovare dove procurarmela.
    Qualcuno ha notizie in merito?

  172. Mirko D'Isidoro

    Ciao Mauro, grazie per aver messo in evidenza uno dei tantissimi suggerimenti e consigli segnalati per risolvere e combattere il problema delle tarme da cibo che infestano casa.

    Io spero che possa rispondere direttamente Katja che ha partecipato qualche anno fa a questa discussione. Ho provato a fare una ricerca online ma non ho trovato informazioni utili per poter acquistare i nidi di queste vespe che uccidono le farfalline.

    Se non sbaglio, Katja ha trovato questi nidi in siti tedeschi o comunque non in Italia. Se qualcun altro lettore o partecipante a questa discussione ci fornisce maggiori info su come acquistare questi nidi di vespa, nemici delle farfalline, ve ne sarai grato. Così aiutiamo Mauro ma offriamo anche una soluzione pratica e funzionale per risolvere il problema.

    A voi la palla. Grazie mille a tutti.

  173. enzo

    aiuto….nella dispensa di casa ho trovato i pacchi di pasta attaccati da queste farfalline…ho buttato tutto, ho pulito tutto con acqua e aceto, ho messo piccoli contenitori con buccia d’arancia alloro e fiori di garofano, ma il problema è un altro: nella dispenza affianco avevo pacchi di salsiccia in contenitori sottovuoto anche loro attaccati, li posso recuperare pulendoli o mettendoli in freezer? grazie.

  174. Mirko D'Isidoro

    Ciao Enzo, grazie per aver condiviso insieme a noi la tua esperienza negativo con questi attacchi di tarme.

    Seguendo i consigli presenti in questa piccola guida e sopratutto tra le centinaia di persone che hanno offerto il loro contributo alla lotta a queste bestioline, hai fatto tutto in modo corretto.

    Ora, riguardo alle salsicce attaccate sottovuoto non saprei dirti, perchè non ho ben capito se sono state contaminate dalle uova di questi insetti o meno.

    Poi, altra cosa che non mi è chiara è: ma se i contenitori delle salsicce erano sottovuoto erano comunque aperti, altrimenti come facevano ad entrare le farfalline del cibo?

    Il mio consiglio, da non esperto di questo campo è di controllare molto a fondo le salsicce, e verificare che questi insetti non abbiano inserito dentro le loro uova.

    Se non ci sono stati attacchi all’interno delle salsicce, puoi di certo pulirle per bene e conservarle e proteggerle in frigo.

  175. Camilla

    Ciao a tutti! Io, oltre alle tarme, ho trovato in dispensa( specialmente nella busta dove teniamo il pane) anche delle formiche! Dopo aver provato con aceto (niente!) ho utilizzato direttamente il raid e lasciato areare i locali per 2 giorni, solo che ora mi pento un pò per la mia scelta, temendo di essermi condannata a non potervi più tenere alimenti ( o a morire per la tossicità). Raccomandazioni?

  176. Mirko D'Isidoro

    Ciao Camilla, ci mancavano anche le formiche sulla tua dispensa ;). Il mio consiglio è di pulire tutto come hai già fatto, poi buttare tutto quello che è stato minimamente attaccato dalle tarme da cibo e poi sigillare i contenitori e le scatole contenenti cibo facilmente attaccabile (pasta, riso, etc.).

    Alcune persone che hanno partecipato a questa lotta contro questi insetti hanno anche giocato la carta di mettere le scatole o la roba che veniva attaccata nella dispensa, nel frigorifero. Magari è un pò drastico, ma le farfalle da cibo non sopravvivono alle basse temperature.

    Se anche questo sistema non funziona, prova a controllare nelle fessure, dietro la cucina e su qualche piccolo foro o buco, perché è li che si potrebbero annidare.

    Spero di averti dato qualche buon consiglio che ancora non hai applicato. Tienici aggiornati.

  177. Cinzia

    Ciao a tutti, se vi può essere utile questa è la mia esperienza: anni fa mi trovai all’improvviso il soffitto della cucina invaso da una moltidine di piccoli vermi di colore beige. I vermi strisciavano e poi si calavano giù dal soffitto legati a un filo di bava. Una cosa schifosissima.
    Non capendo da dove arrivavano (mai vista nemmeno una farfallina) ho fatto molta fatica a trovare l’origine di questa invasione. Alla fine ho trovato una busta di uva passa SIGILLATA brulicante di questi schifosi. Erano arrivati in casa con l’uvetta, all’interno del sacchetto sigillato si erano schiuse le uova e i vermi poi avevano forato la plastica per uscire. Per fortuna non hanno fatto in tempo a concludere il ciclo riproduttivo, altrimenti sarebbe stata una tragedia.
    Da allora ripongo tutto in barattoli di vetro, barattoli di latta (pasta e farine) e contenitori di plastica. Almeno se porto a casa qualcosa con le larve i bacherozzi non possono uscire!
    La mia esperienza è che amano molto i cibi zuccherini, oltre alla mia esperienza personale con l’uva passa, un mio amico li ha trovati annidati nel carbone di zucchero (portato dalla Befana) lasciato in dispensa.
    Confermo che le trappoline appiccicose richiamano le farfalline da fuori, ne ho vista con i miei occhi una entrare in casa e cercare come una disperata di entrare dove avevo piazzato la trappola. Per fortuna sono lente ed è facile spiacicarle come si fa con le zanzare.
    Ho avuto anche un’invasione di formiche, sono diventata matta a cercare la strada che secondo me facevano per entrare in casa dall’esteno (abito al 9° piano, difficile che arrivino fin quassù). Alla fine, dopo che ho scoperto il nido sopra i pensili di cucina, in uno spazio non siliconato di meno di un mm tra la cornice e i mobiletti, ho capito che era arrivata una regina in volo nuziale.Smontata la cornice (schifo!!!) spruzzato baygon, sparite tutte. Avevo voglia di spruzzare il baygon sui perimetri! sfido che non serviva a nulla, loro erano in mezzo alla casa!!!
    Buona lotta a tutti.

  178. Mirko D'Isidoro

    Ciao Cinzia, il tuo contributo alla lotta contro le farfalline infestanti del cibo è stato molto prezioso. Ti ringrazio molto per aver segnalato la tua esperienza, e le dritte che ci hai offerto che ti hanno risolto il problema. E fortuna che abiti al non piano, altrimenti forse avresti avuto più difficoltà a liberartene, sia per le farfalline che per le formiche.

    Scopro con piacere che molte altre persone che hanno risolto il problema, hanno fondamentalmente fatto le stesse azioni compiute da te. Sigillare gli alimenti che possono essere chiusi, ripulire tutto a fondo, eliminare e chiudere ermeticamente eventuali buchi dove si annidano le bestioline e continuare a tenere tutto sotto controllo per agire immediatamente dopo aver visto qualche movimento sospetto.

    Ancora grazie per il tuo contributo. Che la caccia continui!

  179. Ciro

    Ciao a tutti, purtoppo anche io sto cambattendo questa battaglia senza confini, ho fatto di tutto tra cui diverse pulizie con aceto negli armadietti, staccati i pensili dalla parte, disinfestazione con spray baygon, disinfestazione con ditta specializzata…ho chiuso tutto ermeticamente ma purtroppo niente…ma che cavolo mangiano ste farfalle di merda…
    ora sto cercando di capire il luogo in cui si nasconde il nido e per esclusione ho capito che potrebbe essere il controsoffitto in cartongesso…vi chiedo, se tappo le uscite sigillando tutto le larve al loro interno dovrebbero morire giusto?

  180. cinzia

    ragazzi aiutoooo. sono ormai due mesi che ho le farfalline in cucina, con l incubo che vanno anche per casa. Ho messo i fogliettini e li trovo sempre, tengo anche la cucina chiusa per capire da dove vengono, credo, a questo punto, che arrivino dall interno della cucina, anche perchè mi sembra impossibile che bastano solo dieci minuti che apro la portafinestra e queste entrano in massa…eppure all interno degli armadietti nn ho farfalle, ho paura che siano dietro i pensili le larve e se fosse cosi’ sono fregata, mica posso smontare tutta una cucina per ste maledette larve,m cosa devo fareeee?? ne ho provate tutte, persino insetticida e loro persistono… nn ne posso piùùùùùù

  181. Mirko D'Isidoro

    Ciao Ciro, grazie per aver condiviso la tua eterna battaglia con queste tarme maledette. Leggo che sei molto sfiduciato e adirato con queste bestiole e hai ragione.

    Dalle centinaia di testimonianze ricevute qui, posso dirti che hai buone possibilità di debellare queste larve se tappi tutti i buchi dove si annidano. Tienici aggiornati.

  182. Mirko D'Isidoro

    Ciao Cinzia, grazie anche a te per aver condiviso la tua brutta esperienza con le farfalline da cibo. Il mio consiglio dalle testimonianze delle altre persone che in questa lunga e appassionante discussione hanno offerto le lo dritte e strategie per arrivare ad una soluzione è di evitare i foglietti appiccicosi. Il motivo? Perchè se hai le farfalle dentro casa, quelle ce le hai e devi aspettare che muoiano o per mano tua o di morte naturale, ma i foglietti attirano gli insetti maschi da fuori, quindi non fai che aumentare il problema, non lo risolvi.

    Tu stessa mi dici che appena apri le finestre entrano in massa. Appunto perchè usi questi foglietti che dovrebbero debellare solo i maschi e non le femmine. Le sostanze contenute in questi foglietti appiccicosi se non sbaglio, sono dei feromoni o comunque qualcosa che ricorda l’odore della femmina. Quindi le uova che le farfalline depongono poi, non vengono eliminate in questo modo.

    Per ora elimina i foglietti, pulisci tutti i pensili e sigilla tutto quello che può essere attaccato. Alcune delle testimonianze in questa discussione, suggeriscono addirittura di mettere in frigo il cibo impacchettato, perchè a questi insetti non piacciono le basse temperature.

    Spero di averti chiarito alcuni punti e aspettiamo un tuo prossimo aggiornamento. Buona caccia.

  183. simone

    ho trovato qualche larva e qualche farfalla nella dispensa, ho buttato via tutti i cibi “infetti” e ho ammazzato tutte le bestioline. la domanda è questa: devo preoccuparmi per un’ipotetica invasione o potrei averli sterminati?
    io ho paura delle uova, ho guardato da tutte le parti ma non mi sembra di vederne.. oltre a pulire come da te descritto, che posso fare per fermarle in tempo?

  184. Mirko D'Isidoro

    Ciao Simone, grazie per il tuo contributo. Quello che hai fatto va super bene e spero per te che non tornino più. Non ho nel cassetto una soluzione ottimale per capire come prevenire la crescita di nuove larve.

    Posso consigliarti di mantenere per un bel pò di tempo sigillati alcuni alimenti che potrebbero essere infestati facilmente come pacchi di pasta, riso, orzo, etc.

    Fai un controllo approfondito in cucina ogni settimana o ogni 15 giorni, e dai un’occhiata ai punti critici dove potrebbero nidificare, tipo piccoli buchi o fenditure tra il muro e la cucina stessa.

    Spero di esserti stato di aiuto e aggiornaci sei hai risolto definitivamente.

  185. ari

    Buongiorno. Scusate la domanda stupida, ma se si consumano alimenti che contengono le uova di queste larve del cibo cosa può succedere?
    Io ho trovato delle farfalline nei fiocchi di patate venduti sfusi, dopo averne già consumati un pó.
    Ari.

  186. Laura

    Ciao a tutti, io sono arrivata a fare la disinfestazione per tutta casa (anche se il problema era solo in cucina!) con la ditta pubblica della mia città. Ho respirato una sola settimana. Attaccati i foglietti e sono ricomparse. Mi hanno suggerito il solfac spray della Bayer … Ora ci penso.

  187. Mirko D'Isidoro

    Ciao Ari, non credo che queste larve possano arrecare danno se ingerite per sbaglio ;).

    Ciao Laura, e forse il problema è stato proprio l’aver usato i foglietti appiccicosi, perchè sono cmposti da sostanze chimiche che emettono un feromone simile a quello delle femmine di questi insetti. Serve appunto per attirare i maschi in trappola, ma appunto perchè attirano insetti, basta che qualche farfallina riesce a sfuggire che possono subito riprodursi.

    Il mio consiglio è di non usare questi foglietti anche su consiglio delle esperienze di altre persone che hanno avuto il tuo stesso problema.

    Riguardo al Solfac Spray non mi sembra che qualche altra persona in questa lunga discussione ne abbia parlato o lo abbia usato, quindi non so dirti se funziona o meno.

    Aggiornaci quindi sui risultati, così nel caso aggiungo il link all’acquisto di questo prodotto anche nell’articolo di questo blog.

    Intanto ho trovato questo link, per chi non riesce a trovare questo prodotti al supermercato:

    http://www.amazon.it/gp/product/B00I45LNWM/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=B00I45LNWM&linkCode=as2&tag=fuoridicapa-21

    Laura, fammi sapere poi se il solfac spray funziona o meno e continua a condividere la tua esperienza qui. Grazie mille.

  188. pina

    Salve, stamattina mi sento meno sola dopo aver letto tutti i vs. commenti, sono 5 giorni che combatto con questi esserini microscopici e fastidiosissimi. Ho provveduto a buttare tutto, ma proprio tutto ciò che avevo in dispensa, la qual cosa mi ha disturbato più di tutte. Ho ripulito con acqua calda saponata, con acqua e aceto, persino con un disinfettante, ho aspirato, ma stamattina ne ho trovati ancora un poco che scorrazzavano nel mobile completamente vuoto e mi è venuta una crisi di nervi. A quanto leggo è abbastanza normale. Le farfalle non si sono sviluppate, non ne ho trovata neanche una, ho qualche speranza di debellarli? Chissà! Proverò a cercare questo prodotto “solfac spray” di cui parlate… e speriamo bene… per adesso grazie x tutti i buoni consigli.

  189. Sandra

    Ho letto con interesse tutta la discussione. L’anno scorso per la prima volta ho avuto il problema delle tarme alimentari. Dopo aver visto le farfalline ho ripulito per bene l’armadietto della farina e ho trovato l’infestazione in un pacchetto di farina integrale che avevo acquistato da poco e usata solo metà. Dopo la pulizia il problema sembrava risolto e per un anno non ho più visto animali. Poco tempo fa si è attaccata una farfallina ai foglietti che, dopo l’esperienza dell’anno scorso, ho lasciato sempre negli armadietti (da quanto leggo potrebbero averla attirata da fuori) e poi in un attimo è ripartita l’infestazione, anche se non ho trovato altro segno nel cibo, a parte le farfalline appiccicate ai foglietti. Ho pensato che potrebbe essere partita da dei pinoli, unica cosa nuova acquistata in quel periodo.. Ieri abbiamo ripulito tutti gli armadietti, buttato un sacco di cose.. Ma già ieri sera ho visto una farfallina volare e stamattina una per armadietto attaccata al foglietto.. Che depressione… Oggi penso che ripulirò tutto. Ieri ho usato solo sapone perchè preferivo non usare cose troppo velenose dove tengo il cibo.. In passato per un altro problema, un’infestazione di pulci del gatto, ho usato solfac e anche biokill, risolvendo il problema, ma non penso sia il caso di spruzzarli negli armadietti della cucina.. Cmq appena viene giorno leggo le istruzioni.. Ho trovato interessante il suggerimento di controllare l’aspirabriciole.. Mi aspetta un’altra giornata i pulizia all’insegna della lotta contro questi schifosi animali. A presto

  190. Laura

    Io sono proprio scoraggiata. Mi sembra di vivere un incubo. Non è possibile che non c’è una soluzione definitiva? Mi chiedo i forni, i magazzini delle grandi distribuzioni come fanno?

  191. Sandra

    Oggi ho messo tutto quello che avevo negli armadietti della cucina nei contenitori di plastica e ho hai uso la finestra della cucina che di solito lasciavo aperta per evitare nuove entrate. Non si sono più attaccate farfalle a parte le due di ieri che, notare, sono ancora vive! Che schifo! Ho letto le istruzioni sugli insetticidi che ho a casa: biokill e stop ma non vanno assolutamente bene per luoghi con cibo.. Da domani mi metto sotto col ripostiglio. Aiuto. Anche lì ho visto svolazzamenti.. Saluti

  192. Mirko D'Isidoro

    Ciao Pina, grazie per la tua segnalazione. Facci sapere se dopo la pulizia a tappeto riesci poi a risolvere il problema.

  193. Mirko D'Isidoro

    Ciao Sandra e Laura, grazie per il vostro commento. Spero che risolviate.

    Il mio consiglio è, in base a quanto letto dalle altre esperienze, di continuare a pulire come hai fatto ora, ma di evitare l’uso dei foglietti appiccicosi, perché attirano i maschi da fuori, quindi se comunque riesci ad eliminarli dalla tua dispensa, poi tu stessa li attiri di nuovo in casa.

    Qui trovi appunto il consiglio di Samuele, che sconsigliava questi strumenti appiccicosi: http://www.ilmanicaretto.it/lo-sapevate-che/prevenire-le-tarme-del-cibo-e-liberarsene/#comment-988

    Teneteci aggiornati se risolvete e sopratutto, cosa avete fatto per eliminare e debellare il problema. Buona caccia.

  194. mad

    Carissimi, per la prima volta oggi mi sono decisa a dare un’occhiata in rete se ci sono compagni di sventura in merito alle “farfalline” da pasta e simili, in realtà cercavo un rimedio. Io da qualche anno abito in città, e per la prima volta, cambiando casa, mi sono imbattuta in questo problema.
    Se penso alla cucina dei miei genitori, in campagna, il problema non è mai esistito..ma! il fantastico mobiletto-dispensa in cui si conservano cibi tipo pasta, riso ecc..non ha la classica chiusura con le ante, bensì le porte sono fatte di una retina sottile che loro chiamano “moschino” (neanche farlo a posta) e sebbene loro conservino tutto in modo molto approssimativo, tipo pacchetti di pasta o riso tranquillamente aperti fino a consumazione, non si vede volare nè nidificare nulla.
    Ne deduco che in un “locale” aerato e non completamente al buio, questi esserini non attechiscono.
    Detto ciò il problema a me rimane, però potrebbe comunque essere una cosa a cui pensare..chi ha per esempio delle mensole aperte anzichè l’armadietto, potrebbe verificare se riponendo lì i cibi qualcosa cambia…(chissà quanto ingenua sono nel proporre un simile ragionamento..!)
    Io nel frattempo comincerò con le strategie già da voi attuate. Grazie a tutti! Mad

  195. Piero m

    salve, anche io sto combattendo con questi esseri micidiali, difficili da sterminare.la mia esperienza: ho buttato tutti gli alimenti che avevo nel mobiletto con anta, farina, pane gratt. biscotti ecc. poi ho pulito a fondo il mobile con aceto e limone.
    il giorno dopo nulla, il secondo giorno sono rispuntate nello stesso molibe vuoto, allo ho gettato il mobile, credendo di risolvere, sono stato bene 2 giorni poi di sera, al buoi sono rispuntate in cucina che nel salone e perfino sul balcone dove avevo spostato il pane fresco. poi ieri sera lascio luce accesa: ore 21 nulla, alle 23 ho trovato 6 maschi attacc su apposito adesivo che avevo messo direttamente sulle piastrelle della cucina. oggi non so che fare sono scoraggiato ….

  196. Piero m

    p.s.: … a parte tutto, provero’ con i consigli letti che non ho ancora sperimentanto, ridurre e/o sigillare gli alimenti, l’uso del congelatore ecc.. ciao

  197. Laura

    Che dire! Io sono alla seconda disinfestazione! La ditta esecutrice dice che funziona al 100%. Non se lo sanno spiegare neanche loro. Sto seriamente pensando di buttare tutta la cucina! Non ne posso più.

  198. daniela

    Salve, mi sto ritrovando sopra al soffitto della cucina dei vermiciattoli bianchi…ho buttato via tutte le farine e cerali aperti che avevo in dispensa… nei mobili non ho trovato nulla.. ma che io sappia le farine e i cerali non fanno le farfalle?questi vermi da cosa derivano? ho paura che si siano infilati dietro le pareti dei mobili…continuo a toglierne ma ne sbucano sempre altri sul soffitto.. sono davvero schifata e non so come comportarmi!!!

  199. piero m

    salve, per la mia situazione, sembra che ho risolto, ma aspetto a cantare vittoria.
    x daniela: se i vermiciattolibianchi che vedi sono molto piccoli con una testolina scura, allora potrebbero essere le larve che si trasformano in farfalline.
    in questo caso, le devi raccogliere con un panno asciutto. che poi dovrai subito gettare nel cassonetto, oppure puoi aspirarle
    con aspira briciole che dovrai subito pulire e lavare con acqua e poi aceto. procedere alla pulizia completa di tutta la cunindei mobili interni ed esterni, sempre con aaceto, getta tutte le farine , pan gratt ecc. – poi metti in un bicchiere con aceto ed alloro poggiato su una mensola della cucina. poi devi comprare (circa 5 euro 3 pezzi) gli adesivi appositi da piazzare interno sportelli ed uno sulle piastrelle, dove le farfalle maschi restano incollate. comunque ti confermo li portiamo in casa dai supermercati, nelle farine e cereali e dolci anche te, camomilla. N.b. le femmine invece lasciano le larve dove capita, quindi ti consiglio di tenere sempre chiusa la porta della cucina per circoscrivere il problema solo in cucina, perche io me le sono trovate anche in tutte le stanze e pure sul balcone.
    devi distruggerle con aceto e pulizia, non lasciare briciole tovaglia ecc.. e’ dura ma dovrebbe andare molto meglio. tieni conto che muoioni con il freddo. se hai un condizionatore d’aria mettilo a palla

  200. Davide

    Io e la mia ragazza stiamo lottando da due anni contro la piaga delle farfalline. Abbiamo buttato via tutto più volte. Ne uccido cinque o sei al giorno, ormai sono una specie di serial killer. Il problema è che il problema era evidentemente già presente quando abbiamo acquistato la casa quasi tre anni fa. Il sospetto è che siano originate da qualcosa dietro alla cucina che, però, non abbiamo posato noi, essendo fatta su misura, appartenente alla precedente proprietaria e attaccata al muro con tanto di elettrodomestici a incasso. Ci siamo accorti che di base escono dai due pensili in cui sono conservate le cose da mangiare…leggendo qua ci siamo appena accorti delle uova nei buchetti interni per il posizionamento dei ripiani dei mobili. Considerando che è passata poco meno di una settimana dall’ultima pulizia totale che abbiamo fatto (dopo aver trovato uno dei pochissimi pacchi di pasta che avevamo in casa forato dalle “maledette” e contaminato) mi trovo a fare una domanda. Avendo riscontrato il ritorno del nemico pubblico numero 1 in questi giorni, con le prime che sono tornate a svolazzare dopo l’ultima pulizia, come posso fare per limitare i danni nei prossimi giorni, visto che partiamo domenica per una settimana di meritata vacanza? Al nostro ritorno, ovviamente, saremo costretti a una nuova pulizia globale. Purtroppo nel nostro caso non ha avuto successo nemmeno l’utilizzo di barattoli di vetro. Abbiamo trovato nel barattolo del pan grattato una farfallina intrappolata all’interno!

    Grazie a tutti…e coraggio…vinceremo la guerra alle farfalline!

  201. patrizia

    le mie farfalline sono di forma allungata… le ho trovate in giro nel soggiorno.. e ho capito dopo qualche ricerca che provenivano dal cibo dei pappagalli…che ho provveduto a chiudere… ma alle farfalline non ho dato molto peso( grande errore da parte mia)sicchè ieri una mia amica mi dice… ma che i pappagalli si mangiano i vermi?? e io.. certo che no,ma perchè?? e lei .. perchè vedo dei vermicelli sulla gabbia!!!e io…aaaaaaaaaaaaaaaaa oddioooooooooooooooooo e così invece di prendere il caffè mi sono data alla caccia, ho pulito a fondo la gabbia e tutte le cose, ma in realtà ci sono angoli inarrivabili e quelli mi destano preoccupazione, ho comprato un insetticida inodore per paura che potesse nuocere ai pennuti,e poichè ho visto che è liquido.. dopo aver preso innumerevoli vermicelli e gettati nel water, ho spruzzato l’insetticida sulla scopa e l’ho passata, non contenta ho lavato in terra spruzzando sullo straccio… stamattina ne ho trovati tre, meno male che per il momento sono rimasti nel soggiorno, ho rifatto il giro di scopa e straccio.. ora staremo a vedere, anche oggi darò la caccia ai vermi…

  202. giorgio

    dopo anni al fronte contro le tarme del cibo ho scoperto che avevo un nemico in casa che lavorava a favore del nemico: i travi in legno. Ho una casa ristrutturata e tranne bagno e cucina ho delle belle ma vecchie travi in legno. proviamo a disinfettare ogni singolo trave e speriamo dei risolvere il problema. userò uno spruzzino e innaffierò leggermente il legno con acqua sanitaria. vi farò sapere

  203. veronica

    ciao a tutti!
    da circa tre anni ogni estate in casa mia si presentano le odiose farfalline.
    Ho iniziato a combatterle con i famosi foglietti e vedendo la miriade di farfalline pensavo di aver risolto. Macchè!!! Ogni volta che ispeziono la dispensa della pasta, del riso, della farina..schifata! Queste maledette me le ritrovo anche nei pacchetti di pasta non scaduta e sigillati.
    Leggendo le testimonianze per prima cosa ho capito che devo eliminare i fogliettini, che sono un danno, e pulire con acqua e aceto..
    Inoltre spero sia utile ridurre la quantità di cibo presente in casa, i miei genitori fanno sempre spese immense al supermercato..e credo che questo non aiuti affatto, proprio perchè temo che le schifose entrino anche (ma come fanno???) nelle confezioni nuove e sigillate.
    Il mio problema è che ho una cucina molto grande e che è stata montata trent’anni fa e pulire dietro è assolutamente impossibile..
    Quindi mi chiedo: se dovesse esserci qualche focolaio dietro i mobili, come faccio? Sono senza speranze o il fatto di adottare tutti gli accorgimenti letti mi può aiutare comunque?
    Per pulire va bene l’aceto di mele?

    Vi ringrazio già da ora, mi sento meno sola almeno!!!!!

  204. rebecca

    Oggi ero a pranzo, e stavo mangiando il risotto. Guardo la fochetta e ci trovo un verme morto. Chissà quanti ne ho mangiati.. che schifo. Io non li ho negli armadi, ma sul soffitto. Non capisco dove sia l’infestazione, dato che devo prenderli con la scopa, farli cadere a terra, schiacciarli e lavare tutto. Devo procedere ogni due ore. Non so dove mettere le carte antitarme, e ho controllato barattolo per barattolo ma vermi nella pasta non ce ne sono.. credo siano rintanati sopra il vano della taparella, o dietro i pensili, o la cappa. Non so che fare..

  205. grazia

    grazia

    Ciao anche io faccio parte del club dei disperati. La mia avventura è iniziata nel mese di luglio. Ho iniziato a vedere queste ” simpatiche” farfalle in un pensile della cucina e come tutti voi ho pulito pensando che tutto fosse risolto ed invece ora mi ritrovo ad aver svuotato completamente la cucina….Ho fatto pulizia generale spruzzando prima l’insetticida poi passando il vaporetto poi il lysoform ed infine l’aceto,sotto i mobili è presente un tappeto di insetticida in polvere, da non dimenticare che la porta della cucina è sempre chiusa e che tutte le sere spruzzo l’insetticida. Nonostante tutti i miei sforzi ogni mattina trovo i cadaveri sia sul pavimento che dentro gli sportelli. Non so quanto ancora potrò resistere senza l’uso della cucina. In questi giorni ci stiamo arrangiando ma ovviamente non si può continuare così. L’ultima mia idea è quella di chiamare l’impresa per di disinfestazione ma leggevo(ho letto dal primo post all’ultimo) che non è risolutivo.. dimenticavo non possono venire da fuori perché ho le zanzariere in tutta la casa…quindi la mia domanda nasce spontanea come fanno a vivere visto che non c’è nulla di cibarsi?

  206. grazia

    dimenticavo che non ho trovato neanche una larva vermetto o altro in genere :(

  207. Gaetano

    Salve, è superfluo dire che sono anch’io una vittima di questa infestazione e che sono arrivato a questo forum alla ricerca disperata di una soluzione. L’aver letto la maggior parte dei commenti mi è stato molto utile perché mi ha permesso di comprendere qualcosa di più.
    Io ho 2 stipetti per le provviste e preso dall’ansia e dal ribrezzo ho sempre pulito entrambi. Leggendovi ho però realizzato che solo uno è infestato mentre l’altro è sempre stato immacolato anche se io per sicurezza ho buttato tutto quello che credevo “aggredibile” anche da lì.
    Nel primo tengo pasta, pane,legumi secchi e in barattolo, pesce in scatola, Granragù star ecc. Immaginatevi il mio ribrezzo quando ho trovato i vermetti gironzolare perfino sull’incisione che permette l’apertura a strappo delle lattine del pesce e del Granragù!
    Nell’altro stipetto biscotti, tè, camomilla, zucchero, sale, caffè, cacao in polvere, odori e spezie.
    Come ho detto, biscotti, tè, camomilla che credevo “esposti” li ho buttati per sicurezza benché non sembrassero colpiti e tutto lo stipetto non presentasse segni di infestazione. Ma qui ho appreso che anche le spezie vengono aggredite e allora ho pensato che forse io ne ho qualcuna che allontana questi insetti. Io ho: peperoncino rosso in polvere, pepe nero in polvere e in grani, salvia, menta e origano. Fatta questa considerazione ho messo in un barattolino un po’ di tutto e l’ho messo nel primo stipetto che dopo l’ennesima pulizia radicale sembrava disinfestato e che tengo sotto osservazione da 2/3 giorni. Stamane ho visto quelle che mi sembravano 2/3 uova all’esterno. Che sia l’inizio di uno sfratto?

  208. Mirko D'Isidoro

    Ciao a tutti, perdonatemi se non sono riuscito a rispondere a tutti ma siete veramente in tanti a commentare questo post e mi fa piacere vedere che vi state anche aiutando fra di voi, quindi continuate così. Scambiatevi suggerimenti e pareri tra voi e cercate di condividere chi ha già risolto il problema qui in modo da aiutare anche gli altri. Buona caccia!

Commenta il post