Pane Fatto in Casa: Qui Vedi Come Preparare la Farina (parte 6)

Eccoci al sesto appuntamento con la nostra guida che si occupa del pane fatto in casa.

Con queste indicazioni per te l’arte di fare il pane in casa non avrà più segreti. Leggi di seguito come fare la farina per il pane.

Fare la farina per il pane

La farina per il pane può fare la differenza.

Infatti ti renderai conto che il tuo pane fatto in casa riuscirà davvero meglio se usi questo tipo di farina.

Misura la farina normale di cui hai bisogno. Utilizza la stessa quantità di farina bianca e di glutine di grano, usando un cucchiaio. Mescola insieme il glutine e la farina ed otterrai la farina per il pane.

Aggiungi alla farina gli altri ingredienti e continua a seguire la ricetta. Continua a mescolare mentre versi le tazze di farina una alla volta. Assicurati che la farina sia completamente amalgamata ed assorbita prima di aggiungerne dell’altra.

Appena diventa sodo inizia a lavorare l’impasto con le mani. Capirai che è il momento giusto quando mescoli la pasta e ti accorgi che si stacca dal recipiente. Aggiungi più glutine e farina normale in un altro recipiente se devi aggiungere ulteriore farina per lavorare l’impasto.

Per te sarà più semplice spargere un po’ di farina sopra all’impasto e farla assorbire mentre lo stai lavorando.

Durante questa fase utilizza recipienti ampi in modo da evitare di sporcare di farina il piano di lavoro.

Pane Fatto in Casa: Qui Vedi Come Preparare la Farina  (parte 6)

Mescolare gli ingredienti e fare l’impasto

Quando è il momento di mescolare gli ingredienti, puoi usare un vasetto graduato in vetro per aggiungere i liquidi. Assicurati che la quantità di cui hai bisogno sia precisa e non superi la linea.

Prima di mescolare e combinare qualsiasi cosa, leggi la ricetta più volte. Avrai bisogno di sapere cosa aggiungere e quando farlo. In questo modo la ricetta ti sarà familiare e non dovrai perdere tempo a rileggere le indicazioni mentre mescoli gli ingredienti.

Assicurati di avere a disposizione tutto quello che ti serve. Una volta che hai iniziato, dover sospendere per cercare qualche ingrediente sarebbe una perdita di tempo.

Riscalda l’acqua ed assicurati che raggiunga una temperatura di circa 40°C. Versala in un recipiente ed aggiungi lievito e zucchero (a seconda della ricetta). Il lievito deve essere testato.

Il composto dovrebbe essere lasciato a riposare almeno per 10 minuti prima di iniziare a vedere le bollicine.

Durante questa fase di prova assicurati di aver pesato tutti gli ingredienti che dovrai utilizzare.

Dovrebbero essere a temperatura ambiente prima di mescolarli insieme.

Se il lievito va bene, mettilo in un ampio contenitore. Aggiungi il latte, lo zucchero, il miele, l’olio, il sale, tutto quello che è consigliato dalla ricetta che hai deciso di seguire.

Quando è il momento di aggiungere la farina mescolala insieme agli altri ingredienti e lavorala a lungo e lentamente, in modo che tutto si possa amalgamare bene. Continua a mescolare fino a che il composto non apparirà liscio ed uniforme.

Quando inizia a prendere le sembianze di un impasto, aggiungi un’altra tazza di farina. Puoi anche usare un  mixer elettrico per incorporare la farina all’impasto. Ovviamente fai attenzione che sia ad una velocità ridotta, altrimenti non mescolerà bene.

Quando l’impasto sarà pronto copri con un panno pulito o con della pellicola da cucina.

Martedì non perdere il settimo appuntamento con questa guida!

Photo credits: wildyeastblog.com

Un commento

  1. www.ilmanicaretto.it

    i have bookmarked for future referrence !. Greetings from the Speedy DNS.

Commenta il post