Ricette dal sapore internazionale: Come preparare il Maiale Bonsai

Il secondo articolo di questa rubrica dedicata alla cucina internazionale curata dal nostro inviato speciale: Bruno Bruglia.

In questa puntata scopri come viene cucinato il maiale all’isola di Tonga con tanto di video della preparazione filmato e commentato dallo stesso autore.

Nel precendete post relativo a questa nuova iniziativa se ilManicaretto.it, ti ho segnalato l’arrivo su questo blog di un nuovo collaboratore e inviato speciale dal mondo che ci offrirà la possibilità di scoprire la cucina internazionale dai vai paesi che incontrerà durante i suoi interessanti viaggi.
Ecco il secondo articolo di questo appuntamento dalle stesse parole di Bruno Bruglia.

Come preparare il maiale bonsai

di Bruno Bruglia (inviato speciale per ilManicaretto.it)

Ciao a tutti, ecco il secondo articolo della rubrica “ricette dal sapore internazionale” .

Mi trovo ancora sull’ isola di Tonga ed ho provato per voi il maiale bonsai.
Qui usano mangiare i maiali di tre o quattro mesi.

Li cucinano dopo averli lasciati per 30-60 minuti nell acqua del mare (per pulire ed insaporire) li infilano in un lungo bastone ed accendono un fuoco di legna raccolta in giro dopo un ora e trenta circa (a seconda della grandezza del maiale) il maiale e’ pronto.

si capisce che e’ cotto quando gli occhi sono in fuori e la pelle rimbomba come un tamburo.

Personalmente modificherei la ricetta inserendo nella pancia del maiale delle erbe aromatiche e del sale
chiudendo poi con lo spago da roastbeef … in questo modo sarebbe piu’ saporito ed aromatico..ma anche cosi’ era squisito.

il video della preparazione

Scopri in questo video realizzato dallo stesso Bruno Bruglia, come viene cucinato questo maiale.
E’ stato filmato dal vivo dall’Isola di Tonga ;), con alcuni cenni e dettagli sul procedimento di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *