Torta angelica salata alla birra: ecco come prepararla

torta angelica salata

Hai mai pensato di preparare la torta angelica salata? La birra può essere un ottimo ingrediente per preparare gustosi piatti. Viene infatti utilizzata per ammorbidire la carne, creare deliziosi soufflé, oppure delicate creme.

Lo stereotipo del bere birra solo durante i mesi estivi, ghiacciata e direttamente dalla bottiglia, sembra essere stata definitivamente archiviata. 
Spesso e volentieri la birra, specie quella artigianale, di qualità eccelsa, viene utilizzata anche da chef che hanno scoperto l’ampio spettro di sapori e profumi che questa bevanda ha a disposizione.

 

Come preparare la torta angelica salata alla birra

torta angelica salata

In Italia è in atto un vero e proprio rinascimento, in questo senso. E le ricette con la birra, si sprecano.

Per non essere da meno, vi suggerisco una ricetta gustosa e originale: la Torta Angelica salata, con birra artigianale Punk Ipa.

Per chi non la conoscesse, la torta angelica è una preparazione particolare, dal grande impatto scenico. Si tratta di una torta con un’apertura che permette di vedere la farcitura. La sua preparazione richiede un po’ di tempo, ma sono certa che non te ne pentirai.

Nella mia versione salata ho messo:

  • pomodori secchi
  • olive
  • feta
  • e salame.

Potrà essere consumata come antipasto oppure interessante stuzzichino per una cena a buffet.

Ti serviranno per il lievitino

  • 
75 grammi di acqua tiepida
  • 3 grammi di lievito di birra disidratato
  • un cucchiaino di malto d’orzo
  • 135 grammi di farina manitoba

Per l’impasto

  • 120 grammi di burro morbido
  • 5 grammi di sale fino
  • 3 tuorli di uovo
  • 75 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 400 grammi di farina manitoba
  • 150 grammi di birra artigianale Punk Ipa



Per il ripieno

  • 100 gr di pomodori secchi
  • 150 gr di salame
  • 100 gr di feta
  • 50 gr di olive verdi snocciolate
  • 50 gr di olive nere snocciolate



Ingredienti

  • olio d’oliva quanto basta.

 

Preparazione

Per preparare l’angelica salata alla birra, il primo step è il lievitino. 
Quindi: mettei il lievito di birra disidratato nell’acqua tiepida e scioglilo mescolando con un cucchiaino.

Aggiungi il malto d’orzo e, sempre mescolando, scioglilo. 
In una ciotola metti la farina che avrai precedentemente setacciato, aggiungi il composto di lievito di birra e malto e mescola tutti gli ingredienti fino ad amalgamarli.

Una volta eseguita questa operazione, trasferisci l’impasto su una spianatoia e inizia a impastare fino a formare una palla liscia ed omogenea. Questo sarà il nostro lievitino.

Metti quindi il lievitino in una ciotola e coprila con la pellicola trasparente. Lascia lievitare per un’ora con il forno spento e la luce accesa, finché l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume.

A questo punto prendi una ciotola e unite uova, birra, Parmigiano e sale. Prendi una ciotola, mettete all’interno la farina setacciata, quindi trasferisci il composto di uovo al suo interno e impasta a mano il tutto. Gli ingredienti dovranno essere tutti amalgamati.

Aggiungi il burro a tocchetti a temperatura ambiente, poco alla volta. Lascia all’impasto il tempo di assorbirlo. Quando il burro sarà stato accorpato completamente l’impasto risulterà omogeneo.

Quindi aggiungi anche il lievitino. Anche questo finché non sarà stato completamente incorporato. Trasferisci l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoralo finché non sarà diventato una palla liscia ed omogenea.

Mettilo in una ciotola e coprila con la pellicola trasparente, quindi lascia lievitare nel forno spento, con luce accesa per almeno due ore.

Adesso passiamo al ripieno

Taglia a rondelle le olive verdi e nere. Taglia a dadini regolari il salame e la feta, taglia a pezzetti anche i pomodori secchi. Prendi l’impasto lievitato e stendilo con un matterello e cerca di ottenere una sfoglia dalla forma rettangolare.

Spennella la sfoglia ottenuta con l’olio e cospargila con gli ingredienti che hai già tagliato:

  • salame
  • olive
  • pomodori
  • feta.

Inizia ad arrotolare la sfoglia dal lato più lungo, cercando di stringere il più possibile, per non far uscire il ripieno. 
Quando avrai ottenuto un rotolo, taglialo a metà con il coltello dalla lama sottile e infarinata.

Quindi separa le due parti e intrecciale in modo che la parte tagliata sia rivolta verso l’alto, per far intravedere il ripieno.
 Forma una treccia con la ciambella e salda le due estremità, l’una sull’altra.

Appoggia l’angelica su una teglia e lasciatela lievitare per 30 minuti a forno spento, con la luce accesa. Trascorsi i 30 minuti, mettila in forno preriscaldato a 180 gradi, per 35 minuti.

 Lasciala raffreddare un po’ e servila!

Preparerai anche tu questa torta angelica salata alla birra per stupire i tuoi amici o familiari? Fammi sapere se hai seguito questa ricetta o se hai apportato delle modifiche che i tuoi ospiti hanno apprezzato. A te la palla nei commenti qui sotto.

Riepilogo della ricetta
Nome della ricetta
Torta angelica salata alla birra
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempi di cottura
Tempo totale
voti
0 Based on 1 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *